I nuovi switch Brocade per le San dei piccoli

Aziende

Sono le piccole e medie imprese il target dei nuovi switch rilasciati da Brocade, il Silkworm 3250 e il Silkworm 3850 e l’obiettivo è quello di avvicinare sempre più questi clienti alle San, reti di storage fino a qualche tempo fa inaccessibili a livello di investimenti per le Pmi. I nuovi switch utilizzano un chip

Sono le piccole e medie imprese il target dei nuovi switch rilasciati da Brocade, il Silkworm 3250 e il Silkworm 3850 e l’obiettivo è quello di avvicinare sempre più questi clienti alle San, reti di storage fino a qualche tempo fa inaccessibili a livello di investimenti per le Pmi. I nuovi switch utilizzano un chip custom Asic di quarta generazione; il 3250 è un 8 porte, mentre il 3850 è un 16 porte; il primo va a sostituire il modello precedente della gamma, il 3200, mentre per quanto riguarda il 16 porte rimarrà in vita anche il 3800 che consente la sostituzione a caldo di determinati componenti (mentre per il nuovo modello questo non è possibile). Sia il Silkworm 3250 sia il Silkworm 3850 sono disponibili in configurazioni multiple per soddisfare le diverse esigenze, le macchine verranno fornite complete di tutte le componenti e funzionalità software e sarà l’attivazione delle diverse funzioni a determinarne il prezzo. Brocade non vende direttamente, ma esclusivamente attraverso accordi con Oem e Hp e Ibm hanno già certificato i due nuovi switch con le proprie soluzioni, seguiranno presto Storagetek, Emc e Dell, mentre Brocade ha in cantiere accordi con altri costruttori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore