I nuovi trucchi dei file-swapper

Management

La diffusione delle reti peer-to-peer favorisce lo sviluppo di nuove tecnologie che investono sull’enorme quantità di utenti che condividono musica e film.

A differenza dei primi sistemi, le performance dei software più recenti non subiscono un deterioramento con l’aumentare degli utenti che cercano di procacciarsi canzoni o film famosi. I nuovi software rendono anche più semplice agli utenti trovare esattamente i file che cercano. Con i nuovi programmi ora è anche possibile ottenere e scaricare file di grandi dimensioni. La settimana scorsa, il software per il file-swapping di Kazaa è stato il più scaricato in assoluto. Secondo le stime di Download.com di CNET, il sistema di condivisione file di Kazaa è stato scaricato oltre 229 milioni di volte, battendo il record di ICQ. Ma la tecnologia che sta alla base del sistema di kazaa è stata soppiantata da programmi di nuova generazione come eDonkey e BitTorrent, che sfruttano nuove tecniche per procurare file agli utenti. A differenza dei primi sistemi peer-to-peer, eDonkey diffonde l’elenco dei file che gli utenti desiderano condividere attraverso diverse macchine, dato che non esiste un server centrale. Si può trasferire qualsiasi tipo di file. Il download, in caso di interruzione, viene ripreso automaticamente da unaltra fonte. Inoltre il sistema consente il download contemporaneo da più fonti, cosa che si traduce in velocità per chi scarica il file e minor peso per coloro che condividono. Invece di consultare una master list per trovare un particolare file, gli utenti interrogano la macchina che contiene l’elenco di quel tipo di file. I file scaricati vengono suddivisi in piccole porzioni e messi a disposizione attraverso la rete. Ciò significa che altre persone che stiano cercando lo stesso file possono cominicare a scaricarlo più rapidamente. Anche BitTorrent funziona in modo simile. Una macchine che sta scaricando un file diventa server proxy per chiunque altro voglia lo stesso brano musicale, programma o film. Il programma era nato come strumento per scaricare file di grandi dimensioni come le immagini dei CD. Un crescente numero di persone inizia a servirsi di queste tecnologie come sistemi preferenziali per il download. Il fatto che sia sempre più semplice trovare e scaricare file di grandi dimensioni rappresenta un incremento di problemi per case le discografiche e cinematografiche in lotta per fermare la pirateria.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore