I Pc compatti voleranno sulle scrivanie

ComponentiWorkspace

Con lo sviluppo di specifiche standard Dtx, Amd favorirà la creazione di
computer di piccole dimensioni

Amd svilupperà gli standard aperti Dtx in modo da favorire la diffusione di computer compatti. Secondo l’azienda, le specifiche Dtx consentiranno agli Oem (Original equipment manufacturer), agli Odm (Original design manufacturer) e ai produttori di componenti, di realizzare soluzioni di nuova concezione, più piccole e silenziose. Lo standard Dtx trarrà benefici, afferma Amd, dalla infrastruttura Atx, in particolare per quanto riguarda la convenienza economica e la retro compatibilità. Una copia di valutazione delle specifiche Dtx, precisa l’azienda, sarà pubblicata entro il primo trimestre di quest’anno. ??Le specifiche Dtx – ha dichiarato Bob Brewer, corporate vice presidente Desktop division di Amd – saranno studiate per consentire all’intero ecosistema di sviluppare soluzioni compatte e proporre sistemi innovativi ed economici destinati tanto alle aziende quanto ai consumatori?. Lo standard sarà definito in modo da adottare i processori a basso consumo energetico non solo di Amd, ma anche di altre aziende. La compattezza dei sistemi contribuirà a ridurre l’assorbimento energetico e la generazione di rumore. Si provvederà inoltre a migliorare la standardizzazione del layout delle motherboard salvaguardando nel contempo le esigenze di Oem, Odm e produttori di componenti. Le società che producono i case potranno dal canto loro diminuire il rischio finanziario associato a soluzioni con specifiche e design proprietari, offrendo al canale prodotti basati su standard Dtx, sia sotto forma di componenti che di sistemi bare-bone. Saranno definiti parametri minimi necessari a garanzia dell’interoperabilità, lasciando i fabbricanti liberi di apportare le proprie innovazioni.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore