I Pentium 4 del 2005

LaptopMobility

Intel presenta una nuova serie di processori dotata di una cache L2 raddoppiata e perfeziona i Pentium 4 della famiglia 500. Ecco le prove

Sono arrivati i Pentium 4 Intel della serie 600 che, rispetto alla serie 500 offrono una cache L2 più ampia, frequenze di clock maggiori, le estensioni a 64 bit, un efficace sistema di contenimento dei consumi e uno di protezione dai virus. Tutte le altre caratteristiche tecniche rimangono sostanzialmente invariate, a partire dal processo produttivo. Abbiamo provato il Pentium 4 Extreme edition a 3,73 GHz e la versione 660 con frequenza di clock di 3,6 GHz. Proprio dal punto di vista delle frequenze di clock Intel sembra che non intenda superare, per ora, il limite dei 4 GHz, ma punterà invece decisamente sulla tecnologia Dual core, la cui introduzione è prevista per l’estate. I cambiamenti riguardano comunque anche alcuni modelli della famiglia 500 che sono arrivati allo stepping E0.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore