I prezzi su iTunes variano: 69, 99 centesimi o 1,29 dollari

AccessoriWorkspace

Apple sposa la filosofia delle etichette musicali, per promuovere la vendita della musica online a prezzi più flessibili. Ma la maggior parte dei brani rimarrà a 99 centesimi, e solo le nuove Hit a 1,29 dollari

Dopo aver vinto la battaglia contro il Drm , Apple iTunes, il jukebox musicale della Mela di Cupertino, deve piegarsi alle Major (Universal Music, Sony Music, Emi e Warner). Apple sposa la filosofia delle etichette musicali, per promuovere la vendita della musica online a prezzi più flessibili: la musica costerà 69, 99 centesimi o 1,29 dollari. Ma la maggior parte dei brani rimarrà a 99 centesimi, come avvenuto fin dall’esordio di iTunes, e solo le nuove Hit costeranno 1,29 dollar i. Lo riporta Reuters.

Il prezzo più alto potrà essere applicato anche a pacchetti: per esempio a brano più suoneria oppure musica più video.

Il prezzo più basso da 69 centesimi verrà riservato alle canzoni più datate.

Secondo NPD Group, Apple iTunes detiene l’87% , mentre Amazon detiene il 16%.

Leggi Gizmodo Italia: I nuovi iPhone potranno trasmettere e ricevere in FM

Per essere aggiornato sulle ultime notizie del mercato, iscriviti alle newsletter di NetMediaEurope, clicca qui

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore