I responsabili It temono la perdita dei dati

CloudServer

Secondo uno studio condotto da CA, oltre al terrore di perdere dati critici,
i responsabili It nutrono scarsa fiducia nei backup distribuiti in rete

Secondo un recente studio sulla gestione dei rischi informatici condotto per conto di CA da Freeform Dynamics attraverso 715 interviste a responsabili IT di aziende, in diversi settori,due terzi dei responsabili dei Sistemi Informativi in Europa e Medio Oriente indicano nella perdita di dati aziendali e nell’interruzione dei sistemi critici per il business i principali rischi da considerare quando si pianificano le attività IT. Lo studio ha evidenziato inoltre che anche il proliferare dei dati, che devono essere memorizzati su sistemi e in luoghi diversi per garantirne il recupero, rappresenta un’ardua sfida per molti dipartimenti IT. Il 62 % degli intervistati ha infatti espresso una serie di preoccupazioni in merito alla gestione dello storage distribuito dei dati. Circa un terzo degli IT manager nutre scarsa fiducia nello storage decentrato delle informazioni business-critical su server, PC e dispositivi mobili. I risultati emersi dalla ricerca evidenziano un notevole divario tra la consapevolezza dei rischi da parte dei responsabili dei sistemi informativi e le azioni intraprese per fronteggiarli: sebbene, infatti, l’86% degli intervistati abbia sottolineato che la perdita di dati critici può danneggiare il business aziendale, il 32% non ha ancora implementato un’adeguata strategia basata sulla definizione dei livelli di servizio (Service Level Agreement – SLA) per attenuare il rischio di perdita dei dati e fissare tempi di ripristino accettabili. Lo studio ha indicato che, oltre ad aiutare le organizzazioni a raggiungere obiettivi di conformità, le tecnologie di recovery e gestione delle informazioni possono contribuire a ottimizzare i processi e abbattere i costi, facendo rendere gli investimenti informatici.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore