I risultati finanziari di Philips Italia

Workspace

Philips Italia ha chiuso lanno fiscale 2002 con un giro daffari superiore a 1 miliardo di Euro, con un andamento stabile rispetto allo scorso anno

Robert Martijnse, Presidente e Amministratore Delegato di Philips Italia, ha commentato Philips esce rafforzata da anno difficile, con la consapevolezza di avere tutte le carte in regole per continuare a giocare un ruolo da leader. Infatti, malgrado la congiuntura economica sfavorevole, lazienda ha centrato la maggior parte dei propri obiettivi a livello nazionale, ha conservato le proprie posizioni di mercato e ha un profilo finanziario solido. In particolare in Italia la divisione Philips Medical Systems ha registrato risultati eccezionali, frutto della capacità di portare al successo lintegrazione delle diverse aziende acquisite nel corso degli ultimi anni, quali ATL, Agilent, ADAC e Marconi, ha continuato Martijnse. Sempre guardando alla situazione italiana, la divisione Domestic Appliances and Personal Care è ritornata a crescere , la divisione Lighting ha saputo mantenere risultati eccellenti in un mercato maturo, la divisione Consumer Electronics si è mantenuta in linea con i risultati dello scorso anno mostrando unevoluzione particolarmente positiva per prodotti altamente innovativi come DVD Recorder e Flat TV, mentre la divisione Semiconductors ha reagito positivamente alle difficoltà incontrate nel 2001. Siamo pronti ad affrontare la sfida del 2003 perché poggiamo su fondamenta solide e abbiamo avviato programmi specifici per orientare la nostra organizzazione al raggiungimento dei traguardi che ci siamo posti, ha concluso Martijnse.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore