I salari corrisposti ai dipendenti del settore IT sono in continua crescita

Workspace

Tre quarti delle compagnie pagano meno i loro staff non tecnici.

I salari dei dipendenti IT continuano a crescere, alle spese degli staff di personale non tecnico, secondo Meta Group. La « 2003 IT Staffing and Compensation Guide», ricerca annuale pubblicata da Meta Group, ha preso in esame oltre 650 grandi e medie organizzazioni, in 40 paesi. Secondo Meta Group, le paghe dei professionisti del settore IT sono aumentate mediamente del 5% questanno. Alcune capacità richieste, tipo lo sviluppo di applicazioni e la progettazione di infrastrutture di rete, hanno beneficiato di una crescita ancora maggiore, attestata tra l8 e il 10%. Circa il 61% dei manager IT ha dichiarato che gli stipendi ora rappresentano tra il 25 e il 50% del loro budget IT complessivo, anche se questanno i budget sono diminuiti o, nella migliore delle ipotesi, sono rimasti invariati rispetto allanno scorso. La stessa percentuale era stata indicata lanno scorso solo dal 40% dei manager intervistati. La maggioranza delle compagnie continua a corrispondere ai propri dipendenti tecnici salari più alti di quelli corrisposti alla controparte non tecnica e la percentuale delle compagnie che si comporta in questo modo è salita dal 67% dellanno scorso al 75% di questanno. Questa percentuale si avvicina al massimo storico raggiunto nel 2000, quando l80% degli intervistati aveva dichiarato di pagare salari più alti al personale tecnico. Questo squilibrio può essere almeno in parte attribuito alla generale necessità di tenere gli staff IT presso le compagnie. Il metodo principale rimane il premio monetario. Secondo la ricerca, il 54% dei manager intervistati offre ai propri dipendenti IT un bonus annuale alla fine dellanno, mentre il 44% offre un bonus al momento dellassunzione per attrarre personale di alto livello.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore