I server crescono ma il fatturato è stabile

AziendeMercati e Finanza

Secondo il rapporto di Gartner, il mercato dei server cresce in quantità ma
rimane stabile nel valore.

Un fatturato sostanzialmente invariato, stimato in 12,35 miliardi di dollari contro i 12,34 dello stesso trimestre 2005, a fronte di un deciso incremento in termini quantitativi: +13,7%, che in numeri significano 2 milioni di pezzi contro 1,7 dell’anno passato. Questo è quanto emerge dall’analisi effettuata da Gartner per il mercato dei server nel primo trimestre dell’anno. Il risultato, sostengono gli analisti, è dovuto alla crescita dei server x86 di fascia bassa che influiscono fortemente sui quantitativi, ma non sul fatturato. Dal punto di vista dei produttori, si registra il calo del 2% di Dell in termini di fatturato e la crescita di Hp e di Sun Microsystems, rispettivamente dello 0,3% e del 7,6%. Rimane salda in testa Ibm, che registra una flessione del 3,7%. Osservando l’andamento dei sistemi, spicca il decremento del 5% a valore di Unix e dell’1% in unità e la forte crescita dei blade server, che numericamente fanno un balzo del 46%. Prosegue l’andamento positivo dei sistemi x86.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore