I tablet Honeycomb di Archos: aspettando il low-cost da 99 dollari

Dispositivi mobiliLaptopMarketingMobile OsMobilityWorkspace

Archos presenta due nuovi tablet Android 3.1: 80 G9 e 101 G9. Ma promette un tablet da 7 pollici. Prezzo base: 99 dollari

Il sistema operativo Android 3.1 (Honeycomb) sbarca sui tablet di Archos 80 G9 e 101 G9. Si tratta di tabvlet Honeycomb con schermo da 8 pollici (1024×768 pixel) e da 10,1 pollici (1280×800), rispettivamente, entrambi equipaggiati con processore dual-core Cortex A9 ARM da 1,5 GHz. A differenza degli altri tablet sono dotati di hard disk Seagate da 250 GB.

Saranno in commercio da settembre al prezzo di 279 e 349 dollari,ma sul modello da 10 pollici si potrà rimpiazzare l’hard disk (che pesa sul consumo batteria) con una memoria Flash interna da 16 Gigabyte più slot per schede di memoria Micro SD.

Per il futuro Archos promette che un “tablet da 7 pollici a 99 dollari è possibile“, il che taglierebbe di un quinto il prezzo da 500 dollari di media del mercato tablet. Il tablet ultra low-cost si chiamerà Arnova 7, è in cantiere, sarà dotato di sistema operativo Android Froyo (quello del priomo Galaxy Tab da 7 pollici) e un touchscreen resistivo con una risoluzione di 800×480 pixel, con 4 Gbyte di spazio, e supporto alla riproduzione dei filmati in HD fino a 720p. Avrà solo connettività WiFi e le apps si scaticheranno non da Android Market ma da AppsLib. Altre informazioni non sono state ancora rese note.

Archos 80 G9
Archos 80 G9
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore