Tablet e phablet alla riscossa: la doppia sfida di Apple e Nokia

AziendeDispositivi mobiliMobility
Le novità in arrivo a Nokia World 2013
0 0 1 commento

Come concorrenti allo specchio, oggi Nokia e Apple sono pronte a ridare l’assalto al mercato Mobile, mentre la caduta del mercato Pc si accentua. Sia Apple che Nokia, ognuna con il suo stile e le sue peculiarità, scommettono sulla voglia di tablet: Apple toglierà i velli all’iPad 5 più orientato al business, destinato ad aggredire il mercato notebook di fascia business, dopo avere ucciso i netbook dal 2010 ad oggi; invece, un rinnovato iPad Mini con Retina display cercherà di contenere la domanda di Android, in pieno boom sui tablet, soprattutto nel formato da 7 pollici. I tablet Android hanno appena superato iPad nel mercato tablet, dopo il sorpasso consumato nel mercato smartphone. Il reingresso di Nokia nel mercato tablet avviene con Lumia 2520, sotto il segno di Microsoft e con Windows RT: con un dispositivo raffinato, dall’inconfondibile design Lumia e dalla spiccata vocazione fotografica. Ma soprattutto Nokia entra nel mercato phablet da 6 pollici con il mid-range Lumia 1320 e il Lumia 1520, quest’ultimo un top di gamma con fotocamera da 20 Megapixel. Anche Nokia, nell’era Microsoft, non disdegna i mercati ad alto tasso di crescita, come phablet e tablet. Fra poche ore vedremo Apple all’opera con la quinta di iPad

Mentre il mercato Pc crolla dell’8.6% a 80.3 milioni di unità (Gartner, terzo trimestre), il mercato tablet, raddoppiato a 166 milioni a livello globale nel 2012, passerà a 301 milioni di pezzi nel 2014, secondo Counterpoint Research: anche se la crescita dovrebbe rallentare al 28%, l’incremento rimane comunque a doppia cifra. Mica male, di questi tempi. Nokia, i cui Lumia hanno appena registrato il record degli 8 milioni di pezzi venduti nel terzo trimestre, non può fermarsi un attimo. E deve accelerare, proprio in quei segmenti che promettono alta crescita: tablet e phablet, in primis.

Dopo anni, anche Nokia rientra nel mercato tablet, e lo fa mentre sta per essere acquisita da Microsoft, reduce dal flop di Surface RT (con 900 milioni di dollari d’invenduto, fatto che è costato a Ballmer il posto di Ceo).

Ma il ritorno di Nokia ai tablet avviene con un dispositivo dai colori frizzanti in stile Lumia, moderno, equipaggiato con Windows RT e alta qualità fotografica: infatti il tablet multitouch da 10.1 pollici si chiama Lumia 2520 e si distingue per la luminosità dello schermo, il design raffinato, i colori (una brillante palette: nero, bianco, azzurro e rosso), la fotocamera da 6.7 Megapixel e le apps viste sui Lumia, come Nokia Story Teller e Nokia Camera. Inoltre Nokia Lumia sfida Samsung nel segmento phablet, con due prodotti competitivi come il Lumia 1520 con fotocamera da 20 Megapixel e un modello più economico.

Il tablet di Nokia è LTE (contro l’80% dei tablet solo Wi-Fi), con schermo da 10.1 pollici e Windows RT, protetto da Gorilla Glass 2: il display vanta un’elevatissima luminosità. Lumia 2520 ha una fotocamera da 6.7 Megapixel con ottica Zeiss, apertura da f/1.9 e i controlli manuali visti sui Lumia 1520 e 1020. La videocamera frontale per le videochat è da 2 Megapixel.

Il tablet di Nokia arriva con la suite completa di Microsoft Office gratuita ed ha altre apps di Microsoft, come Mail, Xbox Music e SkyDrive, preinstallati. Nokia Camera combina Smart Cam e Pro Cam.

Lumia 2520 ha una batteria da 8,000mAh che dura 10 ore d’uso normale. Invece della Micro-USB, il tablet si ricarica con un caricabatterie proprietario con tecnologia “fast charging” per ricaricare rapidamente. Il tablet si ricarica del 50% in mezz’ora e dell’80% in un’ora. La Power Keyboard aggiunge altre 5 ore di durata extra della batteria e due porte Usb: USB 3.0 e  HDMI. Nokia Power Keyboard sarà disponibile a 149 dollari.

Forrester teme che il tablet Lumia 2520 vada in conflitto con Surface 2. Altri analisti temono che il phablet Windows Phone arrivi troppo tardi. Ma Nokia guarda oltre, e passa all’attacco.

Nokia Lumia 2520 è il tablet LTE con Windows RT
Nokia Lumia 2520 è il tablet LTE con Windows RT

Capitolo phablet: se Apple è palesemente assente in questo segmento ad alta crescita, Nokia gioca le sue carte con due modelli, uno mid-range il Lumia 1320 dal prezzo abbordabile; e uno di fascia alta, il Lumia 1520, oltre i 700 dollari. Entrambi da 6 pollici, si distinguono per i dettagli: il Lumia 1520 è full HD, con colori “ricchi e reali”, fotocamera da 20 megapixel, stabilizzatore ottico di immagine e la Nikia Camera App che combina insieme modalità Smart e Pro e le fa confluire in un’unica app. Abbinati al telefono ci saranno 7GB di storage cloud su SkyDrive.

Le vendite di ‪‎Nokia Lumia‬ sono passate in pochi trimestri da 4.4 milioni di unità a 5,6 milioni fino a 7,4 milioni di smartphone di luglio agli 8 milioni attuali. Merito anche dell’ampliamento del portafoglio Lumia, che va dai low-cost al mid-range al Lumia 1020 con fotocamera da 41 Megapixel.

Windows Phone conquista nuove apps: Instagram e Vine sono in arrivo. Un obiettivo raggiunto, proprio mentre la piattaforma si conferma la terza del mercato smartphone, anche se con percentuali ancora modeste rispetto a iOS e Android. Ma in Francia e UK l’OS mobile di Microsoft ha superato il giro di boa del 10%, mostrando la sua vitalità su Lumia.

Nokia Lumia 1520, phablet da 6 pollici
Nokia Lumia 1520, phablet da 6 pollici

Perché Nokia gioca la carta dello smartphone con maxi schermo? Le vendite di phablet hanno registrato un incremento del 100% rispetto al primo trimestre, e una crescita del 620% anno su anno. Nel mercato della regione Asia-Pacifico (Giappone escluso) i phablet con schermi oltre i 5 ma sotto i 7 pollici hanno superato i Pc portatili e i tablet, nel secondo trimestre. Lo riporta IDC. Sono stati venduti 25.2 milioni di phablet contro i 12.6 milioni di tablet e 12.7 milioni di Pc portatili. Con il Galaxy Note 3 in portafoglio (presentato all’IFA 2013 di Berlino) e pioniera dei phablet, Samsung detiene il 50% del mercato nella regione Asia/Pacifico. Samsung ha venduto finora 38 milioni di phablet Note.

Adesso aspettiamo la risposta di Apple con la versione numero cinque di iPad, il suo secondo best-selling dopo iPhone. Secondo IDC il market share di iPad è crollato dal 60% di un anno fa al 32% nel secondo trimestre del 2013, ma le vendite del tablet di Apple sono raddoppiate ogni trimestre fin dal debutto del 2010. Ed Apple ora punta dritto sul mercato enterprise.

Conosci Windows Phone? Misurati con un Quiz!

Il tablet Nokia Lumia 2520

Image 1 of 4

Il tablet Nokia Lumia 2520
Il tablet Nokia Lumia 2520 con Windows RT e Office 2013 RT

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore