I tagli di Amd+Ati fanno alzare il prezzo delle azioni

Aziende

In futuro, l’azienda potrebbe accedere a prestiti ancora più consistenti

IL CAPO CONTABILE di AMD ha fatto sapere agli analisti finanziari che la sua azienda riuscirà a risparmiare più del previsto dopo l’acquisizione di ATI. Robert Rivet ha dichiarato agli analisti che le cosiddette sinergie garantiranno 150 milioni di dollari l’anno prossimo e 220 milioni nel 2008. Era invece previsto che queste ?sinergie? avrebbero portato ad un risparmio di 75 milioni di dollari nel 2007 e 125 milioni l’anno dopo. Le azioni AMD sono così volate oltre i 2,50 dollari al New York Stock Exchange toccando un massimo di 22,71 dollari. AMD ha dovuto chiedere un prestito per acquisire ATI e la divisione grafica non ne ricaverà un profitto per il quarto trimestre dell’azienda. L’azienda potrebbe dover accedere in futuro a prestiti ancora più consistenti.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore