I virus di San Valentino

firewallSicurezza

I malware non risparmiano gli innamorati

Cartoline d’amore e auguri di San Valentino sono a rischio sicurezza: lo rivela la società di sicurezza Sophos che ha individuato pericolose email contenenti il worm Kipis-H, con subject “Buon San Valentino”, e allegati Valentine.EXE. La diffusione sta avvenendo in reti peer to peer e attraverso attachment alla posta elettronica. Anche il nuovo worm VBSWG-D si diffonde via email e si distingue per il file FirstLove.VBS. Il suggerimento è il solito: aggiornare gli antivirus. Perché l’amore sarà cieco, ma i malware (purtroppo) vedono benissimo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore