Ibm acquisisce Truven per 2,6 miliardi di dollari

AcquisizioniAziende
Deludono ancora i profitti di Ibm
5 55 Non ci sono commenti

Si tratta della quarta acquisizione in meno di un anno nel settore dei dati sanitari, oltre a rappresentare il più imponente takeover di Big Blue sotto la guida del Ceo Ginni Rometty. Il titolo di Ibm ha guadagnato terreno come non accadeva da 4 anni e mezzo

Ibm compra Truven Health Analytics per 2,6 miliardi di dollari, per raccogliere più dati sanitari. Si tratta della quarta acquisizione in meno di un anno nel settore sanitario, oltre a rappresentare il più imponente takeover di Big Blue sotto la guida del Ceo Ginni Rometty. Il titolo di Ibm, in calo del 3.8% quest’anno, ha guadagnato terreno (+5% in un giorno) come non accadeva da 4 anni e mezzo.

Più di 8,500 ospedali, assicuratori ed agenzie governative usano Truven per gestire ed analizzare i dati generati dall’industria della salute.

Deludono ancora i profitti di Ibm

Acquisita da Veritas Capital nel 2012 per 1,3 miliardi di dollari, Truven va ad affiancare le altre acquisizione nel campo dei dati sanitari, con lo scopo di migliorare prodotti e servizi per il settore sanitario, centrati sulla business unit Watson Health.

Watson è la raccolta di tecnologie di intelligenza artificiale (AI) usata per interpretare, analizzare e predire i data pattern. Aggiungendo più informazione da business come Truven, IBM aiuterà il software a lavorare meglio e a fornire approfondimenti (insights) più utili ed efficaci.

“La maggior parte dei dati nell’ambito della salute sono racchiusi in database separati” spiega Deborah DiSanzo, general manager presso IBM Watson Health. “La strategia di IBM consiste nel mettere questi dati insieme e democratizzarli, cosicché sia IBM che il nostro ecosistema di partner possano costruirci sopra soluzioni.”

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore