Ibm al sesto trimestre di declino dei ricavi

AziendeMarketingMercati e Finanza
Ginny Rometty, Ceo Ibm
0 0 Non ci sono commenti

Ibm al sesto trimestre di declino dei ricavi. Il fatturato di Ibm è calato del 4% a 23.7 miliardi di dollari nel terzo trimestre

Ibm archivia il sesto trimestre di flessione dei ricavi. La perdita del business hardware pesa. Il fatturato è calato del 4% a 23.7 miliardi di dollari nel terzo trimestre. Il colosso di Armonk, a New York, riporta un miliardo meno delle stime degli analisti, secondo Bloomberg. E il titolo perde terreno: il titolo di IBM è crollato del 7.6 per cento, dopo aver perso il 2.5 per cento nel 2013 fino al giorno prima.

Ibm ha registrato il primo calo di tutta la sua storia anche nei mercati tradizionalmente votati alla crescita, quelli emergenti e in Cina. Ibm è in rosso per 713 milioni di dollari nel business hardware nei primi nove mesi del 2013, contro i 253 milioni di dollari di profitti nell’arco di dieci anni. Il fatturato nei mercati emergenti è calato del 9%, ma le vendite in Cina sono crollate più del 20%.

IBM ha generato più di 1 miliardo di dollari in ricavi dai prodotti cloud e dai servizi nel trimestre. Le entrate nette di BigBlue sono salite del 5.7% a 4 miliardi di dollari o 3.68 dollari per azione, contro i 3.8 miliardi di dollari pari a 3.33 dollari per azione di un anno fa.

Ginny Rometty, Ceo Ibm
Ginny Rometty, Ceo Ibm

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore