Ibm apre un centro per le Telco

NetworkProvider e servizi Internet

Reti Ngn di prossima generazione in prova nel laboratorio di Montpellier, in
Francia

Le gestione delle relazioni con la clientela e della fatturazione sono tra i problemi più impegnativi da risolvere per i grandi operatori del settore telecomunicazioni. In questo ambito le cose cambiano lentamente, ma anche qui consolidamento, virtualizzazione e razionalizzazione delle infrastrutture rivestono un ruolo importante. Anche Ibm gioca le sue carte in questo settore con il Telecommunication Infrastructure Center for Business Support Systems di Montpellier in Francia. Il centro è organizzato attorno a un System p 5-570 che è il cuore di una serie di strumenti tecnologici (storage e software) a disposizione dell’industria europea delle telecomunicazioni per test e realizzazione di benchmark nell’area delle reti Ngn di prossima generazione.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore