Ibm e Hitachi puntano all’interoperabilità

CloudServer

La collaborazione fra le due aziende riguarda l’interoperabilità di sistemi storage, server e software

Hitachi Data Systems e IBM hanno siglato un accordo di licensing per ampliare l’interoperabilità e la compatibilità dei rispettivi sistemi. L’accordo è destinato ad ampliare l’interoperabilità e la compatibilità dei rispettivi sistemi storage, server e software, che consentirà ai clienti di poter installare più facilmente prodotti Hitachi Data Systems e prodotti IBM nei propri ambienti. Le società hanno inoltre annunciato l’intenzione di collaborare congiuntamente alla realizzazione d i test di interoperabilità, allo scopo di supportare la compatibilità dei sistemi storage Hitachi in ambienti mainframe IBM zSeries. Secondo i termini dell’accordo, Hitachi avrà in licenza parte delle interfacce tecnologiche relative allo storage dei sistemi IBM eServer zSeries per consentirne l’utilizzo nei sistemi storage Hitachi, oltre che in future soluzioni tecnologiche. IBM ha concesso in licenza a Hitachi le specifiche FICON/ESCON per i propri prodotti di fascia alta IBM TotalStorage DS8000 Series e IBM TotalStorage Enterprise Storage Server. Questo accordo consentirà a Hitachi di offrire un supporto migliore ai clienti che desiderano sfruttare i vantaggi offerti dalle funzionalità avanzate IBM Global e Metro Mirroring, z/OS Global Mirror, FlashCopy, Parallel Access Volumes (PAV) e dalle funzioni GDPS, in ambienti che includono oltre ai prodotti IBM TotalStorage, anche i sistemi storage enterprise offerti da Hitachi Data Systems, come Hitachi Universal Storage Platform Series, comprese le sue varianti OEM e co-branded.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore