IBM e i3 al servizio delle donne

CloudServer

Nasce un archivio, con un milione di immagini, per meglio diagnosticare e curare il tumore al seno

IBM e i3 ARCHIVE Inc. hanno presentato MyNDMA, un portale per la gestione della salute direttamente collegato al National Digital Medical Archive (NDMA) di i3, il più vasto archivio mondiale di immagini mammografiche digitali e dati. Questa iniziativa offre alle donne la possibilità di contribuire in prima persona nella lotta al tumore al seno. All’inizio del progetto avevano fornito i propri dati clinici e potevano avere accesso al database NDMA solamente quattro strutture ospedaliere. Oggi sono 24 gli ospedali che aderiscono all’iniziativa e che possono consultare oltre un milione di mammografie digitali fornendo a circa 300 medici e ricercatori accesso a tutte le informazioni, con vantaggi notevoli per velocizzare la diagnosi e il trattamento dei tumori al seno. Grazie alle tecnologie di Grid Computing IBM e al database DB2, i ricercatori hanno ora la possibilità di effettuare ricerche on demand all’interno dell’archivio ottenendo accesso immediato ai dati necessari per identificare i pazienti adatti ai test clinici in meno di un giorno, un processo che in precedenza avrebbe richiesto interi mesi. I dati NDMA sono forniti a medici, ospedali e centri radiologici mediante un sistema di Grid Computing IBM basato su due unità IBM eServer xSeries. I dati sono catalogati e indicizzati su IBM DB2 Universal Database e memorizzati su IBM EXP300 Storage Expansion Unit.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore