Ibm fa causa ad Amazon

Autorità e normativeNormativa

Big Blue ha dichiarato di aver intentato due cause contro Amazon per
violazione di brevetto

Big Blue ha dichiarato di aver intentato due cause contro Amazon per violazione di brevetto. IBM ha detto di aver tentato di risolvere la questione con Amazon per quattro anni prima di decidersi a passare a vie legal i. I due procedimenti sono stati presentati in due Corti separate nel Distretto Orientale del Texas. John Kelly, vicepresidente senior del settore brevetti di IBM, ha detto che la proprietà intellettuale dell’azienda è stata consapevolmente e illegalmente sfruttata. I brevetti sono il numero 5.796.97, che riguarda applicazioni in un servizio interattivo; il 5.442.771, sulla memorizzazione dei dati in una rete interattiva; il numero 7.072.849, relativo alla pubblicità in un sistema interattivo, il 5.444.891, che concerne l’adattamento di link di ipertesto agli scopi e alle attività degli utenti portatori di handicap, e il 5.319.541 che riguarda la gestione degli ordini da catalogo elettronico. IBM sostiene di aver segnalato molte volte ad Amazon le violazioni in questione, ma l’azienda non si è presa il disturbo di aprire un dialogo costruttivo.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore