Ibm inventa la memoria a transizione di fase

ComponentiWorkspace

Una nuova tecnologia che potrebbe fermare l’ascesa delle memorie flash
utilizzate in iPod e fotocamere digitali

BIG BLUE ha annunciato che insieme a Qimonda e Macronix presenterà una nuova tecnologia che potrebbe fermare l’incredibile ascesa delle memorie flash utilizzate in iPod e fotocamere digitali. Le tre compagnie mostreranno una memoria a transizione di fase alla conferenza dell’Istituto degli Ingegneri Elettrici ed Elettronici (IEEE) che si terrà a San Francisco il 13 dicembre. Le società sosterranno che questo tipo di tecnologia costituisce la promessa di una memoria non volatile ad alta densità. I cervelloni dei laboratori di IBM hanno un prototipo con la memoria a transizione di fase che sembra che operi scambi 500 volte più rapidamente rispetto a una memoria flash e con una sezione trasversale di 3 per 20 nanometr i. Questo tipo di processo, ha dichiarato IBM, non sarà raggiunto dagli apparecchi dotati di memoria flash prima del 2015, se la Legge di Moore resisterà. La promettente tecnologia utilizza una base per il semiconduttore di germanio-antimonio, trattata con altri elementi non specificati.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore