Ibm investe sul risparmio energetico

Aziende

Il progetto Big Green prevede un investimento di un miliardo di dollari.
L’obiettivo è risparmiare almeno 5 miliardi di Kilowatt in un anno e far
diventare i data center un po’ più ?verdi?.

Ibm si propone in prima persona per una sostanziale riduzione del consumo di energia nei data center. L’investimento dell’azienda sul progetto chiamato Big Green non è cosa da poco. Si tratta di un investimento di un miliardo di dollari per risparmiare 5 miliardi di Kilowatt in un anno. Il progetto si basa su un team di 850 persone specializzate in risparmio energetico, che dovranno trasformare i data center di oggi in centri ?verdi?, attraverso lo sviluppo di servizi, prodotti e tecnologie in grado di ridurre drasticamente i consumi delle infrastrutture It delle imprese. Il progetto prevede cinque fasi: valutazione del consumo energetico dei data center; progettazione e costruzione di un data center basato sull’efficienza energetica; migrazione verso infrastrutture virtualizzate; utilizzo di un software per la gestione dell’energia e della potenza impiegata; e, infine, utilizzo di sistemi di raffreddamento basati su liquidi.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore