IBM la strategia wireless per il personal computing

MobilityNetworkWlan

Flessibilità, semplicità, prestazioni e sicurezza sono le principali caratteristiche dei ThinkPad IBM progettati per il wireless.

In un recente convegno tenutosi a Palisades, negli Stati Uniti, IBM ha definito la propria strategia wireless per la famiglia di notebook ThinkPad quattro sono gli elementi chiave flessibilità e scelta, semplicità duso, prestazioni wireless superiori e aumento della sicurezza. Secondo alcuni analisti, entro il 2005, più dell80% dei notebook commerciali integrerà soluzioni wireless lelaborazione mobile si sta imponendo come un elemento di differenziazione per le aziende e in pochi anni la connessione di rete wireless diventerà unabitudine consolidata per tutti gli utenti di notebook. IBM è da tempo impegnata nello sviluppo dellecosistema wireless. Tramite Cometa Networks, uniniziativa sostenuta da IBM, Intel e ATT, IBM sta attivamente sviluppando accessi broadband pubblici meglio noti come hotspot WiFi 11b. Cometa ha in progetto la realizzazione di una rete di hotspot pubblici estesa a tutti gli Stati Uniti iniziando dalle 50 maggiori aree metropolitane del Paese. Nello scorso mese di febbraio, Cometa ha attivato WLAN pubbliche in 10 ristoranti McDonalds di New York con lobiettivo di allargare il progetto ad altre centinaia di locali. IBM ha anche avviato una collaborazione con Rocksteady Networks per implementare linfrastruttura CAW (Columbia Advanced Wireless) in modo da permettere laccesso Internet veloce agli autotrasportatori presso oltre 1.000 aree di sosta disseminate in tutti gli Stati Uniti. IBM offre anche diverse opzioni WWAN (Wireless Wide Area Network). Gli utenti ThinkPad possono oggi acquistare schede WAN opzionali e servizi di accesso per collegarsi alle reti Sprint PCS e Vodafone. Utilizzando la rete GPRS è possibile avvalersi di un roaming mondiale in oltre 20 Paesi, e un utente in viaggio tra Milano e Mosca, ad esempio, potrà restare continuamente collegato alla rete wireless senza alcuna interruzione. Nellanno 2002 il 20% dei notebook ThinkPad venduti nel mondo erano dotati di funzionalità WiFi. IBM si attende che questo dato possa quasi raddoppiare nel corso del 2003; la previsione è sostenuta anche dai vantaggi che apporterà la nuova antenna Ultraconnect multibanda dual-diversity, una soluzione che permette lutilizzo di diverse frequenze per una copertura ottimale in più di 50 Paesi del mondo. IBM offre inoltre i modelli wireless in grado di adattarsi alle esigenze di chi viaggia molto; sono infatti disponibili ThinkPad dotati dellantenna Ultraconnect con copertura in molti paesi del mondo, ma commercializzati senza la scheda WiFi. Questi notebook ThinkPad possono accogliere una scheda opzionale WiFi miniPCI IBM in un secondo tempo. Altre opzioni includono le schede Intel Pro/Wireless, Cisco Aironet o ladapter WiFi 11b miniPCI di IBM. Attualmente, per le applicazioni WLAN, IBM offre modelli di notebook ThinkPad dotati di scheda WiFi 11a/b dual-band. Lo standard IEEE 802.11 permette di creare reti wireless totalmente scalabile in ambienti consolidati o in crescita; la sua combinazione con lo standard IEEE 802.11b consente agli utenti business di sfruttare i punti di forza di entrambe le tecnologie, maggiore traffico e larghezza di banda a 5 GHz tipici dello standard 11a, compatibilità con le reti basate sull11b. Per il nuovo standard wireless IEEE 802.11g si attende invece lomologazione IEEE e la ratifica WiFi, previste entro la fine del 2003 e ritenute essenziali per assicurare il livello di interoperabilità e funzionalità richiesto dagli utenti. IBM propone soluzioni wireless WiFi 11b basate sulla tecnologia Intel Centrino, Cisco Aironet, e tecnologia 11a/b basata su Atheros Communications. In qualità di aderente al Bluetooth Special Interest Group (SIG), IBM prosegue inoltre nellofferta di soluzioni integrate Bluetooth Wireless Technology che possono funzionare simultaneamente con le reti WiFi 11a/b. IBM ha semplificato la gestione delle reti wireless tramite Access Connections, uno strumento del kit di ThinkVantage Technologies che semplifica la creazione di profili da parte di utenti e responsabili IT per i diversi luoghi e modi di connessione utilizzati. Con questa funzionalità il notebook rileva automaticamente il tipo di rete a cui è collegato – wireless o cablata – accedendo alla modalità prevista secondo i criteri prefissati di velocità o priorità. Ciò permette allutente di spostarsi senza preoccupazione dalla LAN del proprio ufficio agli hotspot WLAN presenti in aeroporti o sale riunioni senza dover effettuare alcun cambiamento manuale del proprio profilo. La soluzione Access Connections completa il pacchetto software IBM WebSphere Connection Manager (WECM), che permette alte velocità di connessione per un roaming trasparente tra LAN cablate, WLAN pubbliche e reti cellulari senza interrompere le sessioni di lavoro in corso. Il pacchetto WECM può essere abbinato al software server WebSphere IBM per assicurare connessioni persistenti nel caso di roaming. I notebook IBM ThinkPad forniscono la connessione wireless più sicura possibile attraverso IBM Embedded Security Subsystem (ESS), un microprocessore criptografico abbinato a un software (IBM client security software) capace di aumentare la solidità dellautenticazione 802.1x tramite la memorizzazione protetta delle credenziali impiegate per accedere alle reti Cisco LEAP o dei certificati digitali PKI (Public Key Infrastructure).

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore