Ibm-Lenovo: ok dall’Antitrust

Aziende

Dopo le polemiche sulle questioni sulla sicurezza nazionale, finalmente un semaforo verde. Dall’Antitrust Usa

La cessione della divisione Pc di Ibm ai cinesi di Lenovo può procedere. Il nulla

osta arriva dall’Antitrust americano, secondo cui l’acquisizione non provoca consolidamento o posizioni dominanti tali da danneggiare la concorrenza. Il libero mercato è salvo, e il via libera ridà fiducia all’accordo tra Ibm e Lenovo. Per ora sembrano accantonati i rischi sollevati a Washington sulla sicurezza nazionale.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore