Ibm promuove l’architettura Soa

Aziende

Ibm Global Business Services e Ibm Information Management Software annunciano
un’ulteriore collaborazione per aiutare i clienti a implementare la cosiddetta
?Information as a Service?

Ibm, in risposta alle richieste dei clienti di servizi e modelli per lo sviluppo di architetture Service oriented architecture (Soa), ha rilasciato la versione 3 della Service oriented modeling architecture (Soma), la metodologia proposta dall’azienda per l’implementazione dei servizi flessibili e riutilizzabili, alla base di questo tipo di architettura. Incorporando le funzionalità di Information Server, Websphere Customer Center, Websphere Product Center, Rational Data Architect, sviluppate da Ibm, con dati e modelli per settore d’industria, la società unisce le competenze e le best practices di Ibm Global Business Services con le soluzioni Soa enabled di Ibm Software Group. L’obiettivo è garantire che le implementazioni Soa riflettano gli obiettivi aziendali, minimizzando duplicazioni e assicurando cura e coerenza delle informazioni. Una efficace gestione delle informazioni sta diventando una priorità per le aziende che hanno adottato la Service oriented architecture, afferma Ibm. Proprio per questo, ha deciso di aiutare centinaia di clienti nell’ottenere il massimo dai loro progetti Soa, fornendo un approccio che assicuri che le informazioni siano consistenti, rilevanti, disponibili in tempo reale e fornite come servizio per i processi di business.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore