Ibm pronta con i nastri Lto di quarta generazione

CloudServer

Encryption e servizi di consulenza

Drive per nastri in formato Lto 4 con cifratura dei dati nativa e un software per la gestione delle chiavi di codifica sono gli annunci Ibm per il segmento tape che seguono a ruota quelle dei giorni scorsi di altri fornitori, prima tra tutti Dell. Ma Dell, ci fanno sapere, utilizza drive costruiti da Ibm stessa. In ogni caso al centro dell’interesse per le operazioni di backup a nastro sta la nuova generazione di cartucce proposta dal noto consorzio e soprattutto le sue caratteristiche di base che devono essere rispettate da tutti i fornitori: un throughput di 120 Mb al secondo ( + 50 % su Lto 3) e 800 Gb non compressi , il doppio della capacità rispetto alla generazione precedente. La caratteristica particolare dei drive Ibm è la codifica nativa wirespeed. A breve poi arriverà il software dedicato al compito critico della gestione delle chiavi di encryption nel caso di utilizzo con chiave pubblica e privata.

In Ibm tengono in modo particolare a questa innovazione che deriva all’azienda dall’esperienza fatta dallo sorso anno con i drive per nastri enterprise ( Ts1120) per i mainframe . L’Enhanced Encrypton Key Manager lavora su piattafroma Java in ogni ambiente operativo dai mainframe ( z/Os) fino ai vari Unix , a Linux e Windows. Tivoli Storage Manager si rinnova per supportare la quarta generazione dei nastri Ultrium Lto e relativa encryption. Ma in tema di sicurezza insieme alla encryption conta anche la possibilità di cancellare i dati non più interessanti in modo da renderli illeggibili (data shredding). Questo è reso possibile con i nuovi sistemi di storage Ds 550 , anche in versione Express, che supportano anche la gestione delle chiavi di crittografia del drive Ts1120.

Nutrito l’elenco dei sistemi di storage a nastri che sfruttano il tape Lto 4: I nuovi prodotti Ibm System Storage per storage nastri, basati sullo standard Lto 4 standard sono: System Storage Ts2340 Tape Drive, Ts3100 Tape Library, disponibile con 4Gbps Fibre Drive, oppure la nuova 3Gbps dual port di tipo Sas, fino alla tape library Ts3500 , fino a 16 frame, 192 unità nastro e più di 6 mila slot cartucce .

Ibm offrirà inoltre servizi migliorati di sicurezza dati per codifica nastri e key management tramite la divisione Global Services. Queste nuove offerte includeranno servizi di design, setup e configurazione, sviluppo procedure, training e trasferimento competenze. Inoltre ai clienti verranno offerti servizi di consulenza nell’area della sicurezza dati .

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore