IBM punta al midrange

CloudServer

La società affronta con decisione il segmento di classe media proponendo un nuovo storage server ultrapotente

Oltre alle notevoli prestazioni, il nuovo sistema IBM DS4800 è dotato di una scalabilità tale da consolidare fino a 67 terabyte di dati, ed è progettato per fornire funzionalità di data failover e copia dati locale o remota per garantire la massima disponibilità e integrità delle informazioni. Il modello DS4800 supporta anche la capacità per il backup integrato dei database appena annunciata per l’ambiente operativo AIX e IBM DB2 Universal Database. La gestione viene realizzata attraverso un’interfaccia grafica intuitiva che consente di ampliare dinamicamente la dimensione dei volumi e degli array, modificare dinamicamente la configurazione RAID e le modalità di copia dati remota. Il sistema DS4800 è progettato per funzionare in ambienti operativi eterogenei comprendenti AIX, HP-UX, Solaris, Windows e varie versioni diLinux per architetture Intel e POWER. Ovviamente il nuovo sistema DS4800 sarà in grado di supportare tutte le proposte software IBM dedicate alla gestione della infrastruttura storage inclusa l’ultima generazione di IBM TotalStorage SAN Volume Controller annunciata recentemente. I modelli IBM TotalStorage DS4800 82A e 84A saranno disponibili dal 17 giugno con prezzi a partire da 54.000 dollari. IBM TotalStorage SAN Volume Controller version 2.1.1 sarà disponibile il 13 maggio 2005 a partire da44.500 dollari.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore