IBM punta su Brocade

Aziende

I nuovi SAN switch offrono agli utenti IBM TotalStorage alte prestazioni, flessibilità e scalabilità Ports On Demand

IBM ha completato con successo la certificazione del Brocade SilkWorm 4100, lo switch SAN da 4 Gigabit per secondo di Brocade Communications Systems, fonitore di soluzioni di infrastruttura per SAN (Storage Area Network). Lo switch è così entrato a pieno titolo nel portafoglio di IBM, che lo propone con il marchio IBM TotalStorage SAN32B-2 fabric switch nell’ambito della propria linea di prodotti per il networked storage. Il TotalStorage SAN32B-2 fabric switch è stato certificato per l’utilizzo con i server IBM eServer iSeries, pSeries e xSeries. Il SilkWorm 4100 garantisce un trasferimento dati due volte più veloce rispetto ad altri switch oggi disponibili ed è pienamente compatibile con le infrastrutture SAN più diffuse. Grazie alla capacità Ports On Demand “pay-as-you grow” (compra quando cresci), il SilkWorm 4100 è flessibile ed è ottimale sia per le imprese di medie dimensioni, dove può essere usato come switch centrale di un fabric in crescita, sia per le grosse organizzazioni che possono utilizzarlo per rifornire i dati dalla periferia ad un SAN director più grande. Facile da usare, ogni prodotto della famiglia, con configurazioni da 16, 24 e 32 porte, dispone di alimentazione di corrente ridondante e sostituibile a macchina accesa e di ventole di raffreddamento; di supporti SFP hot-swappable; di caricamento e attivazione del codice a caldo e di estese funzionalità di sicurezza e fabric management. Tutte le porte sono auto-sensing (cioè si tarano automaticamente) a velocità di collegamento di 1, 2 o 4 Gbit/sec.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore