Ibm: questa è la nostra arma contro Microsoft

Aziende

Notes Domina Express, è la risposta di Ibm per combattere il diffusissimo Exchange di Microsoft.

Il killer assoldato da Ibm per combattere Exchange si chiama Notes Domina Express, il nuovo nato della famiglia Express destinato al mercato medio piccolo. Arthur Fontaine, responsabile marketing per Ibm Lotus, ha spiegato che Notes Domina Express offre un’ampia gamma di funzionalità: posta elettronica, group scheduling, forum di discussione e funzioni storage a un prezzo decisamente competitivo per il mercato a cui si rivolge. Come di consueto per la linea di prodotti Express, il nuovo nato viene offerto in una versione predefinita, che assicura una facile installazione e una gestione altrettanto semplice. Anche il prezzo sarà uno dei suoi punti di forza, con licenze rilasciate a 98 dollari, ma proposte con un forte sconto, 48 dollari, nel caso l’utilizzatore provenga dalla concorrenza, compreso soluzioni di posta Linux o freeware. Fontaine precisa che attualmente Exchange costa 67 dollari per utente e che questo prezzo non comprende la componente server. Notes Domina Express è limitato a mille licenze per azienda e supporta diversi client, inclusi Web browser, Pop3 e Imap; può essere installato sia su server che girano in ambiente Windows, ma anche Linux, Solaris o su sistemi Ibm Aix e Os/400. In Notes Domina sono stati inseriti i due prodotti Express presentati lo scorso anno, Lotus Domino Collaboration Express e Lotus Domino Utility Server Express, ma non include funzionalità di workflow e il supporto per le applicazioni custom Notes di Collaboration o Utility server.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore