Ibm ridona il sorriso alle Borse

AziendeMercati e Finanza

Ibm batte le aspettative e cresce nei servizi, nel software e nell’hardware

Intel e Ibm hanno registrato le trimestrali meno controverse e più apprezzate, al contrario di Google e Microsoft, che, pur con crescite a doppia cifra, hanno deluso Wall Street. Ibm batte le aspettative e cresce nei servizi, nel software e nell’hardware: Ibm ha chiuso il secondo trimestre mettendo a segno utili in crescita del 22 percento a quota 2.77 miliardi di dollari, o 1.98 dollari per azione, in crescita rispetto ai precedenti 2.26 miliardi di dollari, o 1.55 dollari per azione di unno fa. Il fatturato è cresciuto del 13 percento a quota 26.8 miliardi di dollari. Nonostante il rallentamento dell’economia Usa, Ibm ha riportato forti vendite anche negli States, in crescita dell’8% a quota 10.9 miliardi di dollari, mentre in Emea Ibm ha avuto un incremento del 20% e in Asia del 16%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore