Ibm salva i dati

CloudServer

Presentato un nuovo strumento dedicato al recupero di dati dai supporti installati su sistemi che si sono bloccati a causa di un guasto

Tivoli Continuous Data Protection for Files è la soluzione IBM per il recupero dei dati in caso di guasto al computer. Il software è un “data safety net” che permette di eseguire il back up dei dati in tempo reale non appena sono immessi o modificati, consentendo agli utenti di recuperare le informazioni perse, come documenti word, file Mp3, foto digitali, presentazioni o fogli elettronici. Con Ibm Tivoli Continuous Data Protection, l’utente aziendale, così come il mobile worker, può proteggere i dati contenuti nel proprio pc in ogni momento, qualsiasi sia la rete a cui è collegato: dalla rete aziendale alla connessione wireless a banda larga degli aeroporti. Il software è semplice da utilizzare e di rapida implementazione su notebook, desktop e server. La commercializzazione di Ibm Tivoli Continuous Data Protection è prevista a partire dalla seconda metà di settembre e sarà disponibile presso Ibm e i business partner.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore