Ibm Thinkpad X40

LaptopMobility

Notebook dal peso piuma ideale per i viaggiatori

X40 è la serie di notebook Ibm che si caratterizza per l’estrema portabilità, grazie al peso di circa 1,2 Kg e alle dimensioni contenute (poco più di 21×26 cm), senza rinunciare però a buone prestazioni e a tutte le funzionalità tipiche dei notebook Thinkpad. Su tutte Ibm Rescue and Recovery con Rapid Restore, un sistema software che consente di ripristinare il sistema, correggere gli errori o i malfunzionamenti del sistema operativo attraverso un’interfaccia molto intuitiva. Inoltre è possibile personalizzare il backup dei dati includendo anche le cartelle personali che verranno salvate in una partizione nascosta e protetta insieme a quelle relative al sistema e ai programmi installati. Il Thinkpad X40 dispone di un display Tft da 12,1″, capace di una risoluzione massima di 1024×768 pixel, si basa sulla piattaforma Intel Centrino e precisamente sul microprocessore Intel Pentium M a 1.20 GHz Low Voltage e sul chipset Intel 855GM. Per quanto riguarda la connessione wireless il modello in prova, siglato 23717JG, ha una scheda Intel Pro Wireless 2100 3b che sfrutta lo standard Ieee 802.11b. La configurazione comprende anche altre tipologie di connessioni come quella Bluetooth e quella più tradizionale a infrarossi. Quando si devono necessariamente utilizzare i cavi, allora è possibile affidarsi al modem analogico a 56K con standard V.92, o alla scheda di rete Intel Pro/1000 capace di sostenere il traffico di rete fino a una velocità massima teorica di 1 Gbps. Grazie anche a una buona dotazione di memoria di sistema, che prevede 512 Mbyte Ddr Pc-2700, Thinkpad X40 ha ottenuto prestazioni generali più che buone nei test MobileMark 2002, mentre possiamo definire limitate quelle relative alla grafica 3d e quelle legate all’autonomia delle batterie. L’acceleratore grafico Intel Extreme Graphics 2 utilizza in modo dinamico la memoria di sistema a seconda della richieste dei programmi utilizzati. L’autonomia della batteria agli ioni di litio da 4 celle, installata di base, non ha superato le tre ore. Chi desidera maggior libertà di movimento può però procurarsi una batteria sostitutiva che estende ben oltre le cinque ore la possibilità di lavorare lontani dalla scrivania. In questo modo però il peso del notebook arriva a 1,65 Kg. Oltre alla batteria, anche per questa serie di notebook sono disponibili diversi accessori, che sotto alcuni aspetti diventano quasi indispensabili. Per esempio l’unità ottica esterna oppure il port replicator per non dover collegare neppure un cavo quando si rientra in ufficio. Unico neo di questi accessori è il prezzo, piuttosto elevato. Dobbiamo segnalare una qualità costruttiva eccellente, una tastiera robusta e una cura dei particolari che difficilmente si trova su altri notebook. Visto il peso e le dimensioni, X40 è la soluzione ideale per chi vuole uno strumento maneggevole, poco ingombrante in borsa, ma al tempo stesso dotato di una potenza di calcolo e di una versatilità che un palmare, anche dotato di tastiera, non può offrire. Le condizioni di garanzia hanno una durata di tre anni sui pezzi di ricambio e sulla manodopera e la riparazione è offerta presso i centri di assistenza.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore