Ibm vende le stampanti a Ricoh

Aziende

Dopo aver ceduto la divisione Pc, Big Blue esce dal business delle stampanti

Per la seconda volta nella sua storia Ibm esce dal business delle stampanti. Big Blue vende la divisione delle stampanti a Ricoh, attaverso una joint venture, chiamata InfoPrint Solutions, di cui Ricoh deterà il 51%.La cessione vale 725 milioni di dollari più un non specificato pagamento in tre anni. Ancora per tre anni Ibm avrà il 49% della nuova joint venture. Da uno spin off di Ibm (entrata nel 1991 nel business delle stampanti) nacque Lexmark, ma nel 1995 Ibm si rituffò nelle stampanti di fascia alta con la divisione Printing Systems Division.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore