IBM Watson Trend, come prevedere il Natale e anche di più

Business IntelligenceData
Ibm acquista AlchemyAPI per ampliare le possibilità di Watson
1 11 Non ci sono commenti

Watson Trend è in grado di offrire analisi sui trend più importanti anche quando si tratta di fare i regali di Natale. E’ un’app che si scarica da App Store, ma la piattaforma IBM promette molto di più

Watson Trend è una app che si scarica da Apple Store, l’ha sviluppata IBM, ma la caratteristica che porta Watson alla ribalta della cronaca questa volta non è di interesse ‘enterprise. Watson Trend infatti, in questo speciale periodo dell’anno, servirà a svelare i desiderata dei consumatori, orientando chi deve fare i regali sui trend di maggior successo.

Non solo, Watson Trend ha l’ambizione di volere indicare anche i motivi per cui la top ten dei regali più ambiti è proprio quella indicata. Infatti Watson, per arrivare alle indicazioni finali, parte dall’analisi di milioni e milioni di conversazioni online, attinte da 10mila fonti tra cui social, blog, forum, commenti e valutazioni da negozi e siti online e, aldilà della mera valutazione statistica, analizza proprio quello che sta accadendo in Rete.

Al centro, c’è sempre la possibilità di fare analisi del linguaggio naturale e poi sfruttare gli strumenti di analisi predittiva per comprendere se il trend è costante o è legato a fenomeni temporanei sul breve, brevissimo periodo. Vengono analizzati: contenuto delle fonti, contesto, e sentiment e poi a ogni gruppo tra questi viene attribuito un punteggio Trend da 0 a 100in base all’impatto (dimensione della conversazione) e allo slancio (il ritmo di crescita della conversazione).   
Gli utenti visualizzano poi la classifica, tenendo conto che l’analisi si concentra su tre ambiti: elettronica di consumo, benessere e giochi.

IBM Watson Trend su Apple Store
IBM Watson Trend su Apple Store

La base tecnologica prevede oggi una piattaforma che ha più di 30 API alimentate da oltre 50 tecnologie sottostanti in grado di fornire funzionalità quali la lingua, la parola, la visione e l’estrapolazione di spunti dai dati. Per Watson Trend è stata utilizzata una combinazione di funzionalità API della piattaforma aperta Watson Developer di IBM, tra cui Sentiment Analysis, Keyword Extraction, Concept Tagging e Taxonomy Classification, ma l’elenco è destinato ad allungarsi per ricerche e analisi ancora più raffinate anche a seconda degli ambienti e delle lingue.

L’ambiente di sviluppo è aperto e il Watson Developer Cloud, una vivace comunità di imprenditori, startup e aziende stanno lanciando sul mercato i propri prodotti e servizi cognitivi per trasformare diversi settori e discipline tra cui il retail e il customer service.

IBM Watson Trend - La previsione su Lego
IBM Watson Trend – La previsione su Lego

Nel momento in cui scriviamo alcuni dei trend più interessanti sono i seguenti: il desiderio dei fotografi di passare dalla fotografia con lo smartphone a una fotocamera digitale multifunzione. Con il ritorno di Guerre Stellari, sarà fiorente in questo natale, ancora una volta, il Lego, per esempio con il mitico Millenium Falcon.

E poi ancora sarà un Natale all’insegna dei giochi tradizionali, tra Barbie e il nuovo PAW Patrol Imagicard Learning Game (per tablet LeapFrog). Alcuni spunti curiosi: secondo Watson, nonostante l’entusiasmo per Minecraft, le conversazioni social sono concentrate più che sul titolo sulla nuovama sulla nuova Gameband, che permette alle persone di giocare ovunque, su qualsiasi dispositivo. Infatti andrà fortissimo tutto ciò che è legato al wearable tech, quindi anche Oculus rift, la realtà virtuale indossabile per migliorare l’esperienza di gioco.

Watson Trend ha da dire qualcosa anche su ‘come’ verranno cercati i regali: per la prima volta saranno utilizzati più i dispositivi mobile del computer con un aumento del traffico mobile pari al 57% circa, vale a dire il 17% in più rispetto al 2014 e un aumento delle vendite tramite dispositivi mobili superiore al 36%, vale a dire il 34% in più rispetto allo scorso anno.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore