IDC, i phablet cannibalizzano le vendite dei tablet

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace
I phablet vendono più dei tablet (in foto: Nokia Lumia 1520, phablet da 6 pollici)
1 2 Non ci sono commenti

IDC osserva che “i consumatori stanno tenendo i loro tablet, soprattutto modelli costosi e di fascia alta dei principali produttori, più del previsto”. I phablet invece fanno passi avanti, la loro quota di mercato è raddoppiata in un anno e cannibalizzano le vendite dei tablet. I dati di IDC anche per il mercato Pc, ancora in flessione

Più phablet sono venduti, meno tablet si diffondono. Chi di cannibalizzazione ferisce, di cannibalizzazione perisce? La domanda è lecita visto che poche stagioni fa sul banco degli imputati, per il calo del mercato Pc, erano le tavolette multitouch, ed oggi ci sono gli ibridi tablet/smartphone. La crescita dei phablet mette i bastoni fra le ruote ai tablet. IDC prevede che nel 2014 i phablet con display compresi tra 5,5 e 7 pollici cresceranno più dei tablet. A resistere sono i tablet con schermi oltre gli 11 pollici.

Nel 2014 saranno distribuite 261 milioni di unità, in crescita del 12% rispetto all’anno passato. Nel 2012 le vendite di tablet avevano registrato un incremento del 51,8%. I phablet invece attualmente costituiscono il 10% delle quote del mercato smartphone contro il 4,3% dello stesso periodo del 2013. Sono più che raddoppiati.

I phablet vendono più dei tablet (in foto: Nokia Lumia 1520, phablet da 6 pollici)
I phablet vendono più dei tablet (in foto: Nokia Lumia 1520, phablet da 6 pollici)

Ma i tablet rallentano anche per l’assenza di innovazioni, mentre i phablet e gli smartphone progrediscono di modello in modello. IDC osserva che “i consumatori stanno tenendo i loro tablet, soprattutto modelli costosi e di fascia alta dei principali produttori, più del previsto”.

Secondo il Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker di Idc le vendite di smartphone cresceranno a 1,2 miliardi di unità nel 2014 e 1,8 miliardi nel 2018. L’incremento previsto è del 23.1% rispetto al 2013.

Secondo Canalys, gli smartphone con schermi dai 5 pollici in su registrano un balzo del 369% nel primo trimestre del 2014. Bene per Samsung, appuntamento mancato per Apple. Ma iPhone 6 potrebbe correre ai ripari con schermo da 4,7 pollici a 416 Ppi e modello da 5.5 pollici.

La caduta del mercato Pc non si arresterà neache quest’anno: nel 2014 Idc prevede una flessione del 6%, dopo il crollo del 9.8% nel 2013. Quest’anno si passerà dai 315.1 milioni di Pc di un anno fa a 296.3 milioni nel 2014 fino a 287.3 milioni nel 2018.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore