Idc: Il grande freddo del mercato tablet

Dispositivi mobiliMobility
Idc: Il grande freddo del mercato tablet
1 3 Non ci sono commenti

Il mercato tablet chiude il primo trimestre registrando un crollo verticale del -14,7%. Soltanto Huawei e Amazon crescono, in controtendenza, mentre Samsung perde lo scettro a vantaggio di Apple

Soltanto Huawei e Amazon crescono, in controtendenza, mitigando la gelata del mercato tablet. Ma per tutti gli altri vendor è segno negativo: secondo il barometro di Idc, il mercato tablet chiude il primo trimestre registrando un crollo verticale del -14,7%.

Le vendite, anche a causa della stagionalità del mercato, sono passate da 46,4 a 39,6 milioni, in un anno. E il mercato si divide in due: la fascia bassa, composta dai modelli slate (senza tastiera), che rappresenta l’87,6% del settore ma è in costante declino e non fa più margini; la fascia alta di mercato, in crescita a tripla cifra, formata dai modelli con tastiera staccabile, passata dal 3,9% dell’anno scorso all’attuale 12,4%, pari a 4,9 milioni di unità. Protagonisti di questa fascia sono Microsoft Surface Pro 4, iPad Pro di Apple e di recente Samsung Galaxy TabPro S.

Mwc 2016 - Huawei Matebook, l'ibrido con Windows 10
Mwc 2016 – Huawei Matebook, l’ibrido con Windows 10

Fra i top vendor, Amazon cresce a quattro cifre, registrando uno spettacolare +5421,7%, che lo porta in terza posizione con il 5,7% di market share. In crescita a doppia cifra è anche Huawei, che mette a segno un incremento dell’82,2%, grazie al Matebook lanciato a febbraio, piazzandosi al quinto posto con il 5,2% di quote di mercato.
Samsung perde lo scettro, in declino del 28,1% e scende in seconda posizione al 15,2%. Sul trono torna Apple, che detiene il 25,9%, ma perde terreno (-18,8%).
Lenovo (che invece crolla del 13,8%) è quarta al 5,5%.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore