IDC: In Italia tablet e smartphone trainano il mercato Smart device

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Sul nuovo iPad Air manca Touch ID
0 1 1 commento

Le vendite di tablet, trainate dal lancio di iPad Air, balzeranno del 54% quest’anno a quota 221.3 milioni di dollari. I dati di mercato di IDC in Italia e nel mondo

Nel 2013 la società d’analisi International Data Corporation (IDC) prevede 25 milioni di unità consegnate in Italia e un volume d’affari superiore agli 8 miliardi di euro, con un incremento del 14,8% rispetto al 2012. Tablet e smartphone trainano la domanda di smart connected device (SCD), la componente che corre a velocità superiore nel mercato IT. Il mercato degli smart connected device ha registrato una forte crescita in Italia nel terzo trimestre 2013 con un volume combinato di consegne di PC, tablet e smartphone superiore a 5,5 milioni di unità e una crescita del 22,3% rispetto all’analogo trimestre dello scorso anno, secondo IDC.

Le vendite di tablet, trainate dal lancio di iPad Air, balzeranno su scala globale del 54% quest’anno a quota 221.3 milioni di unità, per rallentare al 22% nel 2014 e a meno del 10% nel 2017.

I nuovi tablet di Apple, Samsung e Amazon saranno fra i regali natalizi più popolari. A Natale sarà sancito il sorpasso dei tablet sui Pc: ”Probabilmente la maggiore preoccupazione per la futura domanda di pc è la mancanza di ragioni per rimpiazzare un vecchio sistema”, afferma Jay Chou, analista IDC. I pc, aggiunge ”sono usati più ore al giorno di tablet o telefoni” ma nonostante gli sforzi dell’industria ”non sono andati ‘oltre’ in fatto di consumo e produttività per differenziarsi da altri dispositivi”. 

Secondo IDC, a livello mondiale, Android deterrà il 61% del mercato tablet nel  2013, in crescita dal 52%, mentre Apple calerà dal 46% al 35%. Dal 2017 Microsoft diventerà un player più grande: conquisterà il 10% del mercato contro il 59% di Android e il 31% di Apple.

Invece, il 2013 è confermato come l’anno nero dei Pc. IDC stima che l’anno si chiuderà con un crollo record del 10,1%, peggio del -9,7% precedentemente atteso. L’emorragia di vendite di Pc proseguirà nel 2014, ma a un ritmo più contenuto. Il declino del segmento ‘business’ è moderato rispetto a quello ‘consumer’ (-5% versus -15%): qui l’impatto dei tablet è minimo, mentre le aziende pianificano la sostituzione di sistemi basati su Windows XP prima del termine del supporto previsto per il 2014.

Il mercato tablet visto da IDC

Image 1 of 8

Asus Memo Pad Hd 7

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore