Idc presenta un convegno dedicato al digitale

NetworkProvider e servizi Internet

Si intitola Convergence Enterprise Conference and Digital Content 2005: si terrà a Milano il prossimo 14 giugno

Il convegno di Idc Convergence Enterprise Conference and Digital Content 2005 si svolgerà a Milano presso l’Hotel Executive il 14 giugno. Il convegno si prefigge lo scopo di valutare l’efficienza e indicare come sfruttare le opportunità delineate dalla convergenza, attraverso l’intervento degli analisti IDC e dei principali operatori del settore. L’agenda dell’evento sarà arricchita dalla presenza in qualità di keynote speaker di Michele Ficara Manganelli, Presidente e Fondatore, Assodigitale. “A fronte di un mercato IT che stenta a crescere, l’area delle telecomunicazioni rimane invece in terreno positivo, soprattutto per quanto riguarda la componente di servizi”, ha dichiarato Roberto Mastropasqua, Direttore Ricerca, IDC Italia. “Mobilità e Internet rimangono le aree più dinamiche, ma un cambiamento molto importante sta avvenendo nei segmenti più maturi (servizi di voce e dati su rete fissa): il fattore comune è il concetto di integrazione, sia dei servizi voce su reti IP (VoIP), sia tra servizi di rete fissa e mobile. Vi è poi una terza forma di integrazione che si va delineando sullo sfondo del mercato ICT: è quella delle infrastrutture e dei servizi di telecomunicazione con il mercato dei contenuti digitali e con i nuovi media che si stanno affacciando nel panorama della comunicazione, a cominciare dalla televisione digitale terrestre (DTT)”. Per quanto riguarda infine le opportunità legate alla partenza dei servizi DTT, lo standard digitale rappresenta una nuova modalità di produzione, trasmissione e ricezione televisiva che consente, dal punto di vista tecnologico, non soltanto di incrementare il numero di canali disponibili, con la possibilità, inoltre, di differenziare maggiormente i contenuti dell’offerta, ma anche di fornire servizi a valore aggiunto all’utenza. Questi ultimi hanno come base comune l’interattività, che consente al telespettatore di accedere ad una serie di funzionalità nuove e di interagire con i contenuti tramite il telecomando in modo più avanzato di quanto fatto sinora con il tradizionale televideo. Interveranno inoltre a presentare casi studio di particolare interesse rappresentanti di Unicredit, Urmet Telecomunicazioni e Industrie Dial Face.Convergence Enterprise Conference and Digital Content 2005 si svolge in collaborazione con: BEA Systems, Intel Corporation Italia, MCI Italia, Telecom Italia, TIBCO Software, TIM.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore