Idc: Questa è l’era Pc-Plus e non Post-Pc

AziendeDispositivi mobiliMarketingMercati e FinanzaMobilityWorkspace
iPad e tablet

Società d’analisi sull’orlo di una crisi di definizioni: siamo nell’era Post-Pc o Pc-Plus? Mentre Canalys incorona Apple il primo vendor del mercato computer, sommando iPad ai Mac, e prevede che il prossimo gigante a scalare il mercato Pc sarà Amazon, forte di 5 milioni di Kindle Fire venduti a Natale, IDC risponde che questa non

Società d’analisi sull’orlo di una crisi di definizioni: siamo nell’era Post-Pc o Pc-Plus? Mentre Canalys incorona Apple il primo vendor del mercato computer, sommando iPad ai Mac, e prevede che il prossimo gigante a scalare il mercato Pc sarà Amazon, forte di 5 milioni di Kindle Fire venduti a Natale, IDC risponde che questa non è l’era Post-PC. Invece siamo nell’era Pc-Plus. E’ una questione di sfumature.

Le tastiere fisiche rimangono importanti e le applicazioni di fascia alta che richiedono computing pesante, ancora non possono essere abbandonate per piccole apps leggere come piume: “Le apps di Adobe per il touchscreen non sostituiscono i software Adobe per il desktop“. Su tablet si può realizzare l’idea basic, ma è su Adobe Illustrator o Photoshop che si può solo al vero e proprio editing professionale.

In futuro vedremo molte applicazioni complementari, per desktop e tablet. La sfida fra Apple, HP, Amazon, Samsung e Motorola nei dispositivi consumer, è segnata, anche perché è in arrivo la Consumer Preview di Windows 8, per tablet e desktop. Ma per IDC tablet e Pc sono complementari, e fanno parte dell’era Pc-Plus.

iPad e tablet
iPad e tablet nell'era Pc-Plus
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore