Idc scommette su Microsoft + Yahoo + Fast

Workspace

L’operazione tra Yahoo! e il colosso di Redmond sarebbe completa con l’acquisizione del motore di ricerca enterprise Fast Search & Transfer

Mentre Microsoft non ha ancora svelato se giocherà al rialzo, come sembra, nell’ offerta a Yahoo , per neutralizzare le contromosse di Google

e accelerare il merger, Idc dice la sua: il vero rivale di Google sarebbe il matrimonio fra Microsoft, Yahoo e Fast. Già poche settimane fa Vnunet.it

aveva riportato che la ricerca enterprise di Fast fosse nel mirino di Microsoft .

Anche Idc pensa che il colosso MicroHoo sarebbe completo se aggiungesse Fast Search & Transfer. Microsoft ha già offerto 1,2 miliardi di dollari per aggiudicarsi Fast, il motore enterprise. Del resto, Microsoft è un vendor business-oriented, e Fast sarebbe il terzo lato per completare l’asse consumer di Yahoo.

Inoltre Idc fa i conti in tasca al matrimonio dell’anno, se andrà in porto: Microsoft + Yahoo rappresenterebbe il 22.7% del mercato advertising Usa contro il 32.5% di Google e il 5.4% di Aol; inoltre i siti sponsorizzati dall’advertising di Google sarebbero l’80% (in Usa) contro il 73.7% di Microsoft + Yahoo

e il 67.7% di Aol. Inoltre Yahoo in Cina è un asset strategico, mentre Google è in difficoltà, sotto la pressione di Baidu. Poi una eventuale fusione dovrebbe dare

assicurazione sulla continuità a Yahoo Mail e Yahoo Instant Messaging: Yahho dal punto di vista degli utenti è tuttora forte, la sua debolezza è solo

sotto il profilo degli investitori, per Idc. Oggi nel mobile Yahoo Go 3.0 sfida ScreenTonic di Microsoft, Enpocket di Nokia e Third Screen di Aol.

Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore