Identikit dell’utente di Web App

AziendeMarketingMercati e FinanzaWorkspace
Agli italiani piacciono le Apps

Come gli utenti utilizzano le Web apps scaricate dagli application store. A partire dagli italiani

Dimmi che App usi e ti dirò chi sei. Lo afferma uno studio di Nokia che ha esaminato il fenomeno in crescita del download di Apps. La società di analisi Gartner ha appena previsto il boom di Apps: un mercato a tripla cifra nel 2011, da 15.1 miliardi di dollari nel 2011 pari a 17,7 miliardi di download. Dunque il mercato delle Web apps crescerà del 190% dai 5.2 miliardi di dollari del 2010 ai 15,1 miliardi di dollari nel 2011, fino a 58 miliardi di dollari nel 2014, in crescita del 1000% in un quadriennio.

Secondo uno studio condotto da Nokia a livello globale su oltre 5.200 possessori di smartphone in dieci Paesi il 55% degli utilizzatori crede che le applicazioni aiutino a migliorare la propria vita e quindi le usa mentre si trova in casa (33%), in viaggio (19%) o al lavoro (13%).
In collaborazione col Professor Trevor Pinch, docente di Scienze e Tecnologie e di Sociologia alla Cornell University, la guida agli Appitype rivela le identik dello scaricatore di Apps in base alle abitudini di utilizzo dello smartphone e delle applicazioni.
La ricerca evidenzia come non sia tanto importante il numero di “apps” possedute quanto la capacità di trovare quelle più utili. Più del 70% degli utenti possiede sul proprio smartphone fino a 30 applicazioni e il 20% dichiara di cancellare un’applicazione non appena ne trova una migliore.

Le applicazioni di gaming (38%), social networking (35%) e musica (29%) sono le più scaricate e le più utilizzate riguardano i social network (31%), i giochi (29%) e i servizi (25%).
I sudafricani risultano i più “connessi” con il 45% degli intervistati che utilizza applicazioni di social networking, il 5% in più rispetto ai brasiliani e agli indiani. Gli abitanti di Singapore sono primi nel mobile gaming: quasi la metà (49%) utilizza o scarica tali applicazioni. Più di qualsiasi altra nazione sono cinesi ad essere più i appassionati alle news e alle informazioni (30%). Gli indiani prediligono app più legate alla vita professionale come Email and Expense Managers. E gli italiani?

Un mondo di Web apps
Un mondo di Web apps
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore