Idf Spring 2004

Management

Tutto per la casa digitale, estensioni a 64 bit anche per Prescott,
nuovi concept Pc anche per il mercato dei portatili, Usb Wireless:
queste sono solamente alcune delle novità viste in questa edizione

L’Idf è diventato uno degli appuntamenti più interessanti per fare il punto su tecnologie e tendenze. Inizialmente destinato agli sviluppatori Intel, la manifestazione si è arricchita nel tempo di ospiti, occasioni per discutere su trend e annunci di nuove iniziative. Il Technology showcase è inoltre l’occasione per vedere che cosa stanno preparando le aziende partner di Intel. Siamo andati a S. Francisco dove si è svolta l’edizione Spring 2004 dell’evento per renderci conto di quali novità ci attendono nei prossimi mesi. Come di consueto, il discorso di apertura è stato tenuto da Craig Barrett, Ceo di Intel che ha iniziato partendo dalla considerazione che il mondo si sta trasformando grazie al passaggio alle tecnologie digitali e che la convergenza sta pilotando questo cambiamento. La convergenza è quella fra computing e comunicazioni che è vista come volano per una trasformazione radicale non solo in settori come quello dell’It, ma anche in altri, molto più ampi e trasversali. Nel suo keynote, Barrett sostiene che le evoluzioni tecnologiche, incentrate sul passaggio al digitale e sul silicio, non devono comportare però anche un’eccessiva complessità della tecnologie e che devono restare per gli utenti semplici da usare. L’attenzione è focalizzata sulla casa digitale e sulle comunicazioni wireless e Barrett ha sottolineato i notevoli investimenti fatti da Intel in ricerca e sviluppo per nuove tecnologie da applicare in questi settori.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore