IFA 2014 apre a Berlino, sotto il segno di Smartwatch e Mobile

AziendeDispositivi mobiliMarketingMobility
Apre IFA 2014
0 0 Non ci sono commenti

Oggi apre i battenti la fiera di Berlino IFA 2014. Alla kermesse dell’elettronica di consumo, fanno la parte del leone smartphone, smartwatch e dispositivi da indossare. La Wearable tech, tecnologia indossabile, è la vera protagonista di IFA 2014: da Sony a Samsung, da Asus a Lg, i vendor si sfidano a colpi di orologi hi-tech con

Oggi apre i battenti la fiera di Berlino IFA 2014. Alla kermesse dell’elettronica di consumo, fanno la parte del leone smartphone, smartwatch e dispositivi da indossare. La Wearable tech, tecnologia indossabile, è la vera protagonista di IFA 2014: da Sony a Samsung, da Asus a Lg, i vendor si sfidano a colpi di orologi hi-tech con sensori per monitorare la salute, lo stato di sonno/veglia, i parametri vitali (a partire dal battito cardiaco). Sony ha aggiornato Smartwatch 3, Samsung Gear S, Asus ZenWatch, Lg G Watch R. Ma a brillare sono anche gli assenti: l’elvetica Swatch ha annunciato Swatch Touch, mentre Apple è prossima al debutto di iWatch (o iTime).

Gli smartwatch stanno mettendo l’accento sul fashion. Gear S ha un display curvo da 2 pollici, connettività WiFi, navigazione pedestre e GPS nativo. Segni particolari: sistema operativo Tizen OS invece di Android Wear. Lo smartwatch di Samsung può ricevere notifiche, tracciare passi e monitorare il battito cardiaco, ma è anche il primo orologio hi-tech ad introdurre un modem per effettuare telefonate. LG G Watch R con Android Wear vanta uno schermo P-OLED da 1.3 pollice, un processore da Snapdragon 400 1.2GHz, 4GB di storage, 512MB di RAM, una batteria da 410mAh. Si tratta di un orologio waterproof per 30 minuti. Asus ZenWatch, racchiuso in un guscio di acciaio inossidabile e con un cinturino in pelle sostituibile con un classico cinturino da orologio da 22mm, è motorizzato con un processore Snapdragon 400 SoC da 1.2GHz, e ha 512MB di RAM e 4GB di storage interno.

Professione smartwatch
Professione smartwatch

Gli smartwatches permettono agli utenti di connettersi ai propri smartphone per controllare le email, effettuare chiamate o monitorare lo stato di salute. Sono la next big thing nel mondo IT, e rappresentano una potenziale minaccia alle vendite tradizionali: il mercato dei wearable gadget, la tecnologia da indossare, con gli orologi “smart” in prima fila (deterranno i due terzi di market share), potrebbe valere 93,1 miliardi di dollari dal 2018, contro i 4.1 miliardi di dollari nel 2014, secondo Generator Research.

In  ambito Mobile, fari accesi sul nuovo Sony Xperia Z3: waterproof, con  sensore da 20.7 Megapixel e con un’autonomia di due giorni, lo smartphone di Sony, come il tablet Z3 Compact da 8 pollici, può connettersi da remoto alla PS4 e ai titoli giocati su PlayStation network. Integrazione è la parola-chiave della strategia del Ceo Kazuo Hirai, una strategia di rilancio che per ora può vantare il successo di Ps4: Playstation 4 ha venduto 10 milioni di unità, battendo la rivale Xbox One.

Samsung ha presentato Galaxy Edge, un modello di nicchia con il display che curva anche sul lato, Galaxy Note 4, il phablet ad ampio schermo da 5.7 pollici. Galaxy Note 4 vanta una fotocamera da 16 Megapixel  e una fotocamera per i Selfie da 3.7 Megapixel. Galaxy Note 4 ha un display QHD Super AMOLED da 5.7 pollici, con risoluzione da 2560 x 1440 pixel (515 ppi). Note 4 integra un sensore UV in grado di tracciare l’esposizione al sole. Per il gaming: Samsung ha offerto una demo di un casco di Virtual Reality (la risposta a Oculus Rift) per trasformare il Note 4 in una sorta di piattaforma di gaming immersivo, finora limitato alle console.

Samsung Galaxy Edge
Samsung Galaxy Edge

Dedicati a chi cerca dispositivi salva-budget, sono i nuovi Microsoft Lumia 830 e i Selfie-fonini Lumia 730 e 735. Il Lumia 830 vanta un prezzo mid-range con caratteristiche ereditate dal top di gamma 930: spesso appena 8.5 mm – meno dell’iPhone 5C -, ha storage espandibile fino a 128 GByte extra oltre ai 16GB a bordo. Invece dei 20 Megapixel dei top di gamma Lumia, ha una fotocamera da 10 Megapixel con tecnologia PureView ed ottica Zeiss. Forrester ritiene che sia giusta la strada intrapresa da Microsoft, il terzo player del mercato OS smartphone: una strategia che consiste nel focalizzarsi nel mid-range, mixando in maniera sapiente hardware e software. Orientati ai giovani gli smartphone Lumia 730 è uno smartphone di fascia bassa con supporto al 3Ge al dual SIM, mentre il Lumia 735 supporta il più veloce 4G LTE . Entrambi sono pensati per la tendenza di moda dei Selfie, con una fotocamera sul davanti da 5 Megapixel. E costano rispettivamente 219 euro e 199 euro.

I nuovi Microsoft Lumia 830, 730 e 735
I nuovi Microsoft Lumia 830, 730 e 735

Fra i tablet, infine, spicca il Sony Xperia Z3 Tablet Compact, un modello da 8 pollici, waterproof, con fotocamera da 8.1 Megapixel e iper sottile, spesso 6.4mm e leggero (270g). Anche Lenovo e Toshiba hanno rinnovato i tablet: quello di Toshiba è un tablet Windows 8.1 ultra economico. Toshiba ha aggiornato il suo Chromebook, mentre Acer ha ridisegnato gli ibridi e Asus ha resuscitato il netbook, l’EeeBook X205.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore