Il 2003 di RSA Security

Workspace

Crescita di fatturato del 12%, l’anno chiuso in utile.

RSA Security ha annunciato i risultati finanziari dell’esercizio fiscale terminato il 31 dicembre scorso. La società ha registrato un fatturato di 259,9 milioni di dollari, con un incremento del 12% rispetto ai 232,1 milioni di dollari registrati nell’esercizio 2002. Nel 2003, RSA ha fatto registrare utili per 14,8 milioni di dollari, che si confrontano con una perdita netta di 96,8 milioni di dollari registrata nel 2002. Nel quarto trimestre fiscale 2003, il fatturato ha registrato una crescita del 16%, raggiungendo i 70,7 milioni di dollari, rispetto ai 61,0 milioni di dollari registrati nello stesso periodo del precedente anno. Gli utili netti dell’ultimo trimestre 2003 sono ammontati a 6,2 milioni di dollari, che si confrontano con una perdita netta di 49,8 milioni di dollari riportata nello stesso periodo del 2002, che comprendeva spese per un ammontare di circa 48 milioni di dollari. La crescita di fatturato registrata nel quarto trimestre è il risultato di molti fattori, in particolare delle vendite record di token RSA SecurID. La società ha inoltre registrato un rapporto book-to-bill di 1.1 a 1, concludendo il trimestre con un portafoglio ordini (backlog) per prodotti e servizi di oltre 15 milioni di dollari. RSA ha dichiarato che cash e cash equivalent sono aumentati per il nono trimestre consecutivo, raggiungendo i 207,3 milioni di dollari al 31 dicembre 2003. Tale ammontare è più del doppio rispetto a quello registrato dalla società al 31 dicembre 2002, pari a 103,0 milioni di dollari. Durante il quarto trimestre, RSA Security ha venduto prodotti a oltre 4.500 clienti, di cui 800 nuovi, appartenenti a diversi mercati verticali. In particolare, sono aumentate le vendite ad aziende nei settori servizi finanziari, tecnologia e telecomunicazioni. Nell’intero 2003, la base clienti della società è cresciuta del 30%, arrivando a circa 14.000 clienti in tutto il mondo. Sempre nel quarto trimestre, RSA Security ha continuato ad ampliare le partnership strategiche annunciando, tra gli altri, un accordo globale con Accenture per offrire ai clienti una soluzione di rapida implementazione volta a impedire l’accesso non autorizzato alle reti aziendali, che coniuga il software RSA ClearTrust per la gestione degli accessi alle risorse web con i servizi Accenture e software di Thor Technologies. Nel quarto trimestre, RSA ha proseguito nella propria strategia di fornire soluzioni software per la gestione degli accessi e delle identità digitali con il rilascio sul mercato del software RSA ClearTrust versione 5.5, che offre completa integrazione con le piattaforme Microsoft. Per il primo trimestre 2004, RSA Security si attende un fatturato tra i 68 e i 71 milioni di dollari, con una crescita tra l’11 e il 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore