Il 2003 secondo IDC

Workspace

Sarà un anno favorevole per Linux, le reti LAN wireless, i servizi di messaging, ma non per Itanium o per i servizi IT

Le reti LAN Wireless, Linux e i servizi di messaging sono pronti per importanti conquiste nel nuovo anno in corso. Intanto, i servizi IT e i sistemi a 64-bit dovranno continuare ad affrontare difficili sfide nel 2003. Questo sono solo alcune delle previsioni annuali di IDC annunciate in un telebriefing. «Prevediamo, per il 2003, di assistere nuovamente ad una crescita degli investimenti nel settore IT e in quello delle telecomunicazioni» ha detto John Gantz, direttore delle ricerche di IDC. «In ogni caso, queste crescite non porteranno tutti i settori dellindustria allo stesso livello. Nel breve termine, saranno lhardware e servizi wireless a beneficiare del maggiore incremento di investimenti, mentre il settore IT continuerà a languire». Inoltre, secondo le previsioni di IDC, la crescita della spesa complessiva per la tecnologia sarà di un solo zero, nellimmediato futuro. Si tratta di un significativo distacco dalla crescita a due zeri che ha caratterizzato lultimo decennio e spronerà i produttori di tecnologia a ripensare alle loro strategie di mercato. La spesa mondiale per linformation technology e le telecomunicazioni toccherà i 1.9 trilioni di dollari nel 2003. Il mercato dei server di fascia media rivivrà una crescita positiva, dopo due anni di declino. Ma, nonostante il miglioramento, il mercato rimarrà limitato del 20% rispetto al 2000. L?;adozione dei sistemi a 64-bit sarà lenta e guidata dai rivenditori. Secondo IDC non ci sarà un pieno e diffuso utilizzo del 64-bit nelle applicazioni commerciali, se non verso la fine del decennio. Linux continuerà a conquistare terreno su Unix, in particolare sui sistemi Unix basati su RISC. Progetti basati su servizi IT rimarranno a crescita zero o diminuiranno di nuovo per il 2003, poiché le compagnie si concentreranno su progetti minori a breve termine. Le reti LAN Wireless decolleranno, presentando un altro ostacolo al lancio dei servizi 3G. Gli investimenti di capitale delle compagnie di telecomunicazioni subiranno una contrazione del 5% come minimo a livello mondiale. Luso dei messaggi online continuerà ad aumentare, le email giornaliere raggiungeranno la cifra di 40 milioni di miliardi, e ne risentirà la produttività, in quanto i lavoratori dovranno gestire questi flussi enormi di messaggi. A partire dalla fine del 2002, le immagini digitali catturate quotidianamente con scanner, fotocamere e altri dispositivi supereranno in numero quelle catturate sulle pellicole dei film, ma lindustria continuerà a concentrarsi sulla produzione di film. Si attende un grave evento di cyber terrorismo, provocato dalla guerra in Iraq, che creerà crisi economiche di breve durata.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore