Il 2008 è l’anno di Obama, Berlusconi e Ronaldinho

Management

Msn.it rivela le notizie più popolari dell’anno sul Web italiano

Dopo Yahoo! , Aol e il consueto Google Zeitgeis t , anche Microsoft Msn rivela il 2008 visto dagli occhi (spider e database) del suo motore di ricerca.

In base alle notizie più popolari dell’anno sul Web italiano, il 2008 è l’anno di Obama, Berlusconi e Ronaldinho.

Le elezioni negli Stati Uniti, il ritorno al governo di Silvio Berlusconi e l’arrivo di Ronaldinho al Milan sono tra le notizie di maggiore interesse del 2008 in Italia, secondo gli utenti di MSN.it.

Paolo Tacconi, Executive Producer di MSN, ha commentato: “Il modo in cui le notizie vengono seguite è completamente cambiato, dato che il mondo è sempre più interconnesso. Oggi le persone sono assetate di aggiornamenti minuto per minuto e vi è una crescente esigenza di essere coinvolti e di esprimere la propria opinione sugli eventi del mondo che ci circonda. Sono i portali online come MSN che assicurano questa esperienza immediata e interattiva.”

L’arrivo al Milan di Ronaldinho è stato un momento di grande entusiasmo, lasciando la prima conferenza stampa di Josè Mourinho e la medaglia d’oro conquistata dall’Italia alle Olimpiadi per il nuoto ad opera di Federica Pellegrini, a chiudere il podio.

A MSN Video, la piattaforma del network che raccoglie il meglio dei filmati del web, il compito di tracciare invece la classifica dei video più visti dell’anno. Anche in questo caso, il risultato si è rilevato un plebiscito. Il trailer di Harry Potter e il Principe Mezzosangue è stato il video più visto su MSN Video, surclassando il secondo classificato.

Per quanto riguarda il dorato mondo delle celebrità, non c’è nessun dubbio: il personaggio del momento in Italia è la star di High School Musical, Zac Efron, seguito dalla ex-velina Elisabetta Canalis. Ilary Blasi e Francesco Totti si sono aggiudicati la palma di coppia più cliccata dagli utenti italiani di MSN nel 2008.

La notizia online più popolare nel 2008 su MSN in Italia è stato il ritorno al Governo di Berlusconi, tuttavia l’interesse del pubblico per le notizie si è rivelato molto vasto e diversificato, da avvenimenti di portata mondiale come l’elezione di Barack Obama, a spettacolari eventi sportivi come le Olimpiadi di Pechino, senza contare le notizie locali come il Disegno di Legge Gelmini sulla scuola che ha raccolto centinaia di commenti.” conclude Tacconi ”È evidente come le persone desiderino essere informate tempestivamente e, soprattutto, vogliano esprimere la propria opinione: questo è ciò che MSN consente di fare sul Web e dal cellulare e che rende i media online così tanto coinvolgenti rispetto ai media tradizionali.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore