Il 2008 sarà l’anno del BD-ROM

Workspace

Secondo i costruttori taiwanesi di drive ottici, tra tutti i formati Blu-ray, il BD-ROM sarà il dominante

DOPO L’ANNUNCIO da parte di Sony del drive BDU-X10S, i principali costruttori taiwanesi di drive ottici ritengono che, tra tutti i formati Blu-ray, il BD-ROM sarà il formato dominante nel 2008.

Il BDU-X10S, che secondo Digitimes sarà lanciato nel corso di questo mese a Taiwan al prezzo di circa 148 euro, è un drive BD-ROM interno per PC con una velocità di lettura di 2x per i dischi Blu-ray, 8x per i DVD-ROM e 24x per i CD-ROM.

Sony è l’azienda leader tra quelle che aderiscono allo standard Blu-ray, sottolinea Digitimes, per cui il lancio del BDU-X10S incoraggerà altri vendor a proporre nuovi modelli nel formato BD-ROM nel corso del 2008.

In particolare, Pioneer, Hewlett-Packard, Acer e Asustek sarebbero già pronte a proporre dei drive BD-ROM nel secondo trimestre del 2008 o poco più avanti.

La previsione del successo del BD-ROM si basa sul fatto che si tratta di un dispositivo molto meno costoso da produrre rispetto al masterizzatore Blu-ray e i consumatori sarebbero incoraggiati dalla disponibilità dei contenuti ad alta definizione distribuiti in formato Blu-ray.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore