Il 2008 sarà l’anno della convergenza

CloudServer

In base a uno studio IDC, entro il 2008 la convergenza sarà adottata dalle aziende di tutto il mondo

Secondo i risultati dello studio IDC, circa tre quarti delle aziende di tutto il mondo hanno in previsione, entro il 2008, di migrare verso una rete convergente. Tale ricerca, commissionata da Cisco Systems e BT, ha riscontrato che il 28% delle grandi aziende europee e americane ha già implementato tecnologie convergenti, dato destinato a crescere fino al 74% nel corso dei prossimi tre anni. Secondo la ricerca, i due fattori che favoriscono tale migrazione verso reti IP sono rappresentati dal risparmio sui costi telefonici (39%) e dalla durata delle reti Private Branch eXchange (29%). Ulteriori fattori in grado di influenzare la transizione verso la convergenza consistono nella maggiore produttività, ottenibile grazie a una modalità di lavoro flessibile, e nel miglioramento dei processi di business. La ricerca ha, inoltre, evidenziato che il mercato aziendale non ha ancora compreso appieno quali siano i reali vantaggi offerti dalle tecnologie convergenti: solo il 50% degli intervistati ritiene di avere sufficiente conoscenza per decidere quale tipo di implementazione effettuare.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore