Il 2012 secondo Twitter

MarketingNetworkSocial media
Il 2012 secondo Twitter

I retweet di Justin Bieber e del Presidente Obama battono tutti. Anche l’uragano Sandy è stato protagonista su Twitter

Fine anno, tempo di bilanci. Dopo Yahoo!, anche Twitter descrive l’anno che sta per finire con i Tweet più significativi. I retweet di Justin Bieber e del Presidente Obama battono tutti. Anche l’uragano Sandy è stato protagonista su Twitter. Fra le nuove voci c’è lo sbarco del Papa sul micro-blogging da 140 caratteri.Il sito ha visto Tweet dal fondo dell’oceano e perfino da Marte. Vizify permette inoltre a tutti gli utenti di Twitter di visualizzare, gratuitamente, il loro anno passato su Twitter. L’uragano Sandy aveva generato 20 milioni di Tweet, mentre l’abbraccio fra Obama e sua moglie, che dava l’annuncio della rielezione del Presidente USA, è stato il RT più popolare dell’anno. La notte delle elezioni è stata seguita con 31 milioni di Tweet (di cui 23 milioni fra le 18 e mezzanotte).

I Tweet legati alla tecnologia bvedono nuovi prodotti come iPhone (al secondo posto) e iPad (al sesto posto) di Apple (che è decimoa, alle spalle di Amazon), Amazon Kindle al quinto (Amazon è nona), Skype è quarta, ma sono in grande spolvero anche Instagram e Pinterest, l’app Draw Something; al primo posto campeggia il carrier americano AT&T.

Invece su Yahoo! le parole più ricercate nell’anno  erano risultate Yahoo!, le parole più cercate del 2012, Facebook, Imu e Beppe Grillo.

Il 2012 secondo Twitter
Il 2012 secondo Twitter
Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore