Il 2014 raccontato dalle ricerche su Google

MarketingNetwork
Google Trends 2014
2 1 Non ci sono commenti

Google Italia ha rilasciato Trends, le parole che narrano il 2014 attraverso le ricerche online degli italiani

La politica ha ceduto il passo a sport, tecnologia e allarmi sanitari. Il 2014 raccontato dalle ricerche su Google vede in cima alla classifica delle parole emergenti ricercate su Google in Italia, la celebrazione dello sport, con i Mondiali di calcio, seguito dalla tecnologia, con l’iPhone 6; fra i personaggi, ha brillato Robin Williams, scomparso di recente, insieme ai grandi fatti di cronaca ed attualità, primo tra tutti l’allarme sulla diffusione del virus Ebola.

Gli italiani che effettuano ricerche sul motore di ricerca di Mountain View, digitano singole parole o formulano intere frasi, per esprimere dubbi o cercare curiosità a un’interrogazione sul Web. E così al primo posto della particolare classifica dei “perché” troviamo: perché vengono le blatte, seguito da perché Pepa [ndr: la protagonista della serie televisiva Il Segreto] muore e perché si dice bugiardino.

Google Trends 2014
Google Trends 2014

La classifica dei come fare, ha i piedi ben piantati per terra: come fare il barbecue, come fare le ciambelle e come fare il refil, compaiono nelle prime tre posizioni.

La voglia di vacanza degli italiani coincide con le ricerche delle mete ideali per trascorrere qualche giorno in relax: sul podio l’isol di Gozo, isola situata a 4 km da Malta, Sochi in Russia e, in Italia, Pesaro. Dominano anche le ricette: tra le specialità culinarie di cui gli italiani hanno cercato le ricette ci sono le chiacchiere, la piadina romagnola e le castagnole.

Su Google si cerca il significato di alcune parole, come: selfie, p.v., Nfc e giargiana, ma anche per informarsi su nomi ed eventi del mondo dello spettacolo: al primo posto della categoria ‘Personaggi’ troviamo infatti Robin Williams, seconda posizione per Michael Schumacher e, sul terzo gradino del podio, si piazza Giorgio Faletti.

Sul micro blogging, i Tweet dell’anno sono stati: il selfie scattato da Ellen DeGeneres durante la notte degli Oscar; i Giochi Olimpici di Sochi e la Coppa del Mondo di Calcio sono i due eventi sportivi di maggior successo su Twitter, mentre la campagna #bringbackourgirls, lanciata per cercare di salvare le ragazze nigeriane rapite dai fondamentalisti islamici, rappresenta il maggior esempio di social attivismo.
Tra gli eventi catastrofici, lo schianto del volo MH17 della Malaysia Airlines e la scomparsa del volo MH370 della stessa compagnia aerea, tengono testa, come anche la morte di Robin Williams e l’epidemia di Ebola.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore