Il 90% dei mondi virtuali aziendali fallisce in 18 mesi

Workspace

Gartner afferma che per costruire un metamondo corporate bisogna focalizzarsi su utenti e aspettative realistiche: come fanno con successo Habbo Hotel, Club Penguin e BarbieGirls

Il 90% dei mondi virtuali aziendali fallisce in 18 mesi. Lo ha rivelato Gartner, al Gartner Emerging Trends Symposium/ITxpo 2008: l’errore consiste nel focalizzarsi sulle tecnologie invece che sulle richieste degli utenti. L’impatto sulle organizzazioni, inoltre, potrebbe essere superiore di quello su Internet. Gartner afferma che per costruire un metamondo corporate bisogna concentrarsi su utenti e aspettative realistiche.

La transizione deve essere dalle “web pages ai web places”, dalle pagine ai luoghi del Web. A fare la differenza non è la grafica, ma le persone: la presenza. Il 3d dovrebbe essere supplementare al bidimensionale. Entro il 2012 Gartner prevede che il 70% delle aziende avrà il suo mondo virtuale.

Oggi i mondi virtuali di maggior successo sono Habbo Hotel, Club Penguin e BarbieGirls, perché si focalizzano sulla loro audience.

Autore: ITespresso
Clicca per leggere la biografia dell'autore  Clicca per nascondere la biografia dell'autore